PDA

Visualizza la versione completa : LA CANDIDA



Pagine : 1 2 3 4 5 [6] 7 8

bouche
04-10-09, 20:48
Ah, dimenticavo. Il pap test ogni anno, naturalmente.
E il tampone? A seconda delle necessità? A questo punto vado da lei e me lo faccio fare così mi tolgo il pensiero della candida.

**Zahir**
04-10-09, 21:51
Il tampone si può fare quando risulta opportuno, senza un appuntamento fisso come il pap test..

*DolceAmara*
06-10-09, 00:13
Scusate ma se ho la candida ho sempre perdite bianche e ricottose?
Prurito? Bruciore?
Io non ho nè prurito nè bruciore ma oggi avevo perdite bianche abbastanza "ricottose"..ma dopo nemmeno mezz'ora basta :neutral:
Poteva essere una reazione allergica al sapone? L'ho cambiato stamattina..

schiribizza
06-10-09, 00:17
Scusate ma se ho la candida ho sempre perdite bianche e ricottose?
Prurito? Bruciore?
Io non ho nè prurito nè bruciore ma oggi avevo perdite bianche abbastanza "ricottose"..ma dopo nemmeno mezz'ora basta :neutral:
Poteva essere una reazione allergica al sapone? L'ho cambiato stamattina..

sicura che non fosse semplice ovulazione o muco tuo?

*DolceAmara*
06-10-09, 00:21
sicura che non fosse semplice ovulazione o muco tuo?

Può essere muco...
Non mi è mai capitato, ma c'è da considerare che il 24 ho preso la pdgd e mi hanno detto che può portare perdite..può c'entrare? :D

Svanny
12-11-09, 15:21
sono due giorni che ho prurito e bruciore fortissimo e oggi ho notato anche delle perdite bianche, credo proprio sia candida. non l'ho mai avuta e ho preso appuntamento con la ginecologa per martedì.
però intanto avrei delle domande. devo evitare di avere rapporti finchè non mi passa o posso? c'è qualcosa che posso fare per ridurre il fastidio? perchè è davvero forte..

°gattina°
12-11-09, 15:25
per quanto riguarda i rapporti te li sconsiglio per il semplice fatto che visto che hai sintomi belli forti ti potrebbe fare male ( senza contare che pur usando precauzioni potresti lo stesso infettare il tuo ragazzo)

per ridurre il fastidio se senti il bisogno di lavarti spesso lavati solo con l'acqua e usa solo mutande di cotone bianche ( anche dopo che ti sarà passata). so bene che non sono nessuno per consigliare medicinali, ti dico solo che al contrario di tante creme che ci sono in giro che possono condizionare poi l risultato del tampone che ti faranno la mia ginecologa mi fa usare una crema, aflovag, da inserire in vagina. è semplicemente lenitiva, ovvero non ha principi attivi ipoteticamente miracolosi che fanno passare la candida

Svanny
12-11-09, 15:32
per quanto riguarda i rapporti te li sconsiglio per il semplice fatto che visto che hai sintomi belli forti ti potrebbe fare male ( senza contare che pur usando precauzioni potresti lo stesso infettare il tuo ragazzo)

per ridurre il fastidio se senti il bisogno di lavarti spesso lavati solo con l'acqua e usa solo mutande di cotone bianche ( anche dopo che ti sarà passata). so bene che non sono nessuno per consigliare medicinali, ti dico solo che al contrario di tante creme che ci sono in giro che possono condizionare poi l risultato del tampone che ti faranno la mia ginecologa mi fa usare una crema, aflovag, da inserire in vagina. è semplicemente lenitiva, ovvero non ha principi attivi ipoteticamente miracolosi che fanno passare la candida

per le mutande sarà quasi impossibile perchè ne ho forse un paio bianche e di cotone..
poi un'altra domanda riguardo ai rapporti, io e il mio ragazzo l'abbiamo fatto lunedì senza preservativo (prendo la pillola) e il fastidio mi è venuto ieri..potrei avergli attaccato qualcosa?
la crema che hai detto tu la posso trovare in farmacia senza ricetta?

°gattina°
12-11-09, 15:37
per le mutande sarà quasi impossibile perchè ne ho forse un paio bianche e di cotone..
poi un'altra domanda riguardo ai rapporti, io e il mio ragazzo l'abbiamo fatto lunedì senza preservativo (prendo la pillola) e il fastidio mi è venuto ieri..potrei avergli attaccato qualcosa?
la crema che hai detto tu la posso trovare in farmacia senza ricetta?

tesò le mutande si comprano ;)
si è probabile che gli hai attaccato qualcosa, dillo alla tua ginecologa così da la cura anche per lui
si la crema la puoi comprare senza ricetta
è solo che è un po' difficile da trovare

Sole82
12-11-09, 15:50
gattina già che sei "esperta", ma la candida porta anche delle specie di vesciche?

°gattina°
12-11-09, 15:58
gattina già che sei "esperta", ma la candida porta anche delle specie di vesciche?

mmm no non credo proprio
non dovrebbe essere candida
l'ultima visita quando l'hai fatta?

Sole82
12-11-09, 16:12
6 mesi fa..tutto negativo..

solo che adesso sto notando delle macchie ulceranti (3) che mi provocano prurito e bruciore...

più tardi chiamerò la gine..

°gattina°
12-11-09, 16:16
no sicuramente non è candida
credo che sia quasi sicuramente herpes vaginale

( ovviamente prendi quello che dico con le pinze eh :) )

**Zahir**
12-11-09, 22:12
Potrebbe essere herpes ma essendoci altre infezioni che fanno sviluppare ulcere, è assolutamente necessario che tu faccia una visita ginecologica, Sole :wink:

Candida non mi pare proprio..

Sole82
13-11-09, 09:54
ho parlato con la gine e mi ha consigliato di provare con la fitostimoline crema e se non dovessi vedere miglioramenti, dovrò fare il tampone...per giunta fra qualche giorno mi arrivano le mestruazioni..

merythebest!
13-11-09, 11:47
Ciao a tutti, qualcuno di voi ha mai fatto come cura per la candida alozof 150 con gli ovuli mecloderm e la lavanda plurigin? come vi siete trovate...?grazie in anticipo per le vostre risposte ciao ciao

-Ila-
17-11-09, 10:05
e tre..olèèèèèèè..
è la terza volta che si ripresenta..il ginecologo mi aveva avvisato ma mi sto già stancando..so che i miei 5 mesi non sono niente in confronto a molte di voi, però è parecchio fastidiosa la cosa, lo sapete meglio di me..

patatina76
17-11-09, 10:10
su su coraggio ila ... quindi ora nuovo ciclo di cura giusto?

-Ila-
17-11-09, 10:13
si, altri 10 giorni di crema la sera e lavanda la mattina..
che maronsssss!!era da agosto che non si faceva vedere e puff..spuntata di nuovo..boh..stress??

patatina76
17-11-09, 10:15
a me torna ogni volta che son sotto stress, in 6 mesi mi è venuta 4 volte ... ma la mia non è candida, è un non meglio specificato fungo, si lo so forse dovrei fare un tampone, ma per ora la gine ha detto che non serve ... boh

-Ila-
17-11-09, 10:21
no beh, perchè lo stress in sto periodo non mi è mancato..
cmq nemmeno io ho fatto il tampone..il gine mi ha visitato e ha detto che era inutile farlo che sicuramente era candida..ma difatti mi passa con la cura che faccio..poi torna!

patatina76
17-11-09, 10:28
per curiosità a te cosa ha dato?
a me ginocanesten crema da usare internamente, lavande di betadine e diflucan 2 compresse.

-Ila-
17-11-09, 10:32
ginocanesten????ma scherzi????
che sappia io il ginocanesten è solo per alleviare il prurito, ma non cura niente!!
cmq io daktarin crema da usare internamente come te e daktarin lavande

patatina76
17-11-09, 10:37
no, che io sappia e da come me ne ha parlato la gine è un funghicida.
per il prurito classico c'è il vagisil o simili ... forse ti confondi con quello?

Sole82
17-11-09, 10:40
però ho una domanda che se fossi in voi girerei alla gine (di queste domande ne faccio sempre ai miei dottori :lol:)..

ma facendo sempre la stessa cura topica, non si rischia di far abituare il "batterio" alla stessa?

-Ila-
17-11-09, 10:41
nono, la canesten..quelal bianca e rosa!
guarda, aspettiamo zahir o gattina che di sicuro ne sanno più di me, ma io ricordavo così

patatina76
17-11-09, 10:44
beh non è che prendo di mia spontanea volontà le lavande ... chiamo la gine, non son mica idiota.
le dico che è tornata, lei guarda la cartella e valuta se è il caso di una visita, e mi fa la prescrizione ... su 4 volte mi ha visitata solo 2. tanto è sempre quello ....

le pastiglie me le ha fatte prendere solo questa volta.

Sole82
17-11-09, 10:49
forse non hai capito pata..se ogni volta che si ripresenta, si usa la stessa crema e le stesse lavande non si rischia di "far abituare" (non mi viene il termine medico) il batterio o il fungo?XD..è solo una mia curiosità..e se fossi al posto vostro, è una domanda che rivolgerei alla gine..solo per mera curiosità..mi comporto sempre così con i miei medici :D

patatina76
17-11-09, 10:56
beh la dottoressa è lei, se ritiene di darmi la stessa cura per me va bene, avrà studiato per qualcosa tanti anni,
dato che è stata l'unica che ha capito cosa ho e me l'ha fatta passare in pochi giorni, dandomi una cura "azzeccata" e mi ha subito avvertita che finché non sistemo un altro mio problemino si presenterà nuovamente.

Sole82
17-11-09, 11:00
ovvio..

°gattina°
17-11-09, 11:47
allora il ginofregaturanens non serve a una cippa lippa
nel caso di patatina può andare bene perchè la vera cura è il diflucan, affiancato poi dalle lavande. probabilmente le ha prescritto quella cremina idiota come lenitivo. ovviamente la candida le passa anche se non lo prende


( in tutto ciò sono costretta a prendere degli antibiotici. quindi a breve tornerà per la 5938225 volta anche a me)

**Zahir**
17-11-09, 19:26
Non ho esperienza diretta di Candida e dell'efficacia delle varie terapie, però controllando sul bugiardino della Gynocanesten ho verificato che è un antimicotico con indicazioni terapeutiche per vulviti e vulvovaginiti da Candida (e altri patogeni).

Per quanto riguarda lo sviluppo di resistenza del patogeno ad una cura..
Non mi pare di aver mai sentito che si verifichi nelle infezioni micotiche, a differenza delle infezioni batteriche e virali nelle quali molto spesso i germi non sono uccisi dal farmaco. (e infatti si devono fare le prove di sensibilità o antibiogrammi)

merythebest!
18-11-09, 01:00
Ciao a tutti, qualcuno di voi ha mai fatto come cura per la candida alozof 150 con gli ovuli mecloderm e la lavanda plurigin? come vi siete trovate...?grazie in anticipo per le vostre risposte ciao ciao

Sole82
18-11-09, 12:12
Non ho esperienza diretta di Candida e dell'efficacia delle varie terapie, però controllando sul bugiardino della Gynocanesten ho verificato che è un antimicotico con indicazioni terapeutiche per vulviti e vulvovaginiti da Candida (e altri patogeni).

Per quanto riguarda lo sviluppo di resistenza del patogeno ad una cura..
Non mi pare di aver mai sentito che si verifichi nelle infezioni micotiche, a differenza delle infezioni batteriche e virali nelle quali molto spesso i germi non sono uccisi dal farmaco. (e infatti si devono fare le prove di sensibilità o antibiogrammi)

grazie della spiegazione..:) era solo una curiosità

**Zahir**
18-11-09, 13:47
Figurati, ma non prenderla per verità assoluta eh :wink:
(in medicina non esiste mai nulla certo al 100% )

*mellimel*
20-11-09, 14:19
ciao a tutte....per solita sfortuna io ho preso la candida, me ne sono accorta a metà settembre che avevo un prurito fortissimo e delle perdite biancastre dense e decisi di andare dal medico di base per farmi prescrivere qualcosae mi ha dato del fluconazolo (credo si scriva così) due pastiglie da prendere e non mi è passato niente ritorno e mi da pevaryl e gyno canesten per 4 giorni, sembrava essermi passata ma tre settimane fa di nuovo stessi sintomi e vado dalla ginecologa che mi da ancora fluconazolo stavolta sei pastiglie (due ogni 72 ore) ovuli per 10 sere e dopo le mestruazioni delle lavande...premetto che sto ancora facendo la cura ma qua non passa quasi niente il prurito devo dire mi sta passando e anche il gonfiore ma ho ancora disturbi e una mia amica che l'ha avuta mi ha consigliato il canesten blu da mettermi con le "pipette" del ginocanesten e le è passata in 3 giorni, non so cosa fare finita la cura seguo il consiglio della mia amica o vado di nuovo dalla ginecologa e così spendere altri 100 €?
scusate il poema....:(

°gattina°
20-11-09, 14:31
dai su
oggettivamente... quale persona sana di mente ti consiglierebbe di ascoltare un'amica invece che un medico? già il tuo dubbio, scusa la sincerità, mi fa rimanere a bocca aperta

ogni persona è diversa, il prodotto che ha usato la tua amica si rivela inutile per l'80% delle donne ( e anche se era utile a tutte non potresti sapere se è utile per quello che hai tu). hai fatto un tampone vaginale?

*mellimel*
20-11-09, 14:41
la ginecologa mi ha detto che non serviva....e infatti volevo anche andare da un'altra....
comunque si non pensavo di seguire proprio il consgilio di questa amica, magari parlarne con la ginecologa e sentire cosa mi dice lei riguardo quello che mi aveva consigliato...uff..

Sole82
20-11-09, 14:48
per esser sicuri al 100% di avere la candida, bisogna per forza fare il tampone

°gattina°
20-11-09, 14:56
la ginecologa mi ha detto che non serviva....e infatti volevo anche andare da un'altra....
comunque si non pensavo di seguire proprio il consgilio di questa amica, magari parlarne con la ginecologa e sentire cosa mi dice lei riguardo quello che mi aveva consigliato...uff..

in realtà la ginecologa può accorgersi che è candida anche senza tampone
il tampone serve per capire la cura è + adatta perchè evidenzia tutte le condizioni cambiate nell'ambiente vaginale, in sostanza dice che tipo di candida è ed è fondamentale proprio nel tuo caso, ovvero quando non è passata dopo diverse cure

se in più la ginecologa ti sembra troppo cara potresti provare ad andare da un'altra, io ne ho cambiate 3 e quella di adesso oltre a lavorare in un consultorio ( quindi risparmio un po') è anche la migliore che ho avuto

Sole82
20-11-09, 14:58
il tampone serve per capire la cura è + adatta perchè evidenzia tutte le condizioni cambiate nell'ambiente vaginale, in sostanza dice che tipo di candida è ed è fondamentale proprio nel tuo caso, ovvero quando non è passata dopo diverse cure



era quello che intendevo dire..

*mellimel*
20-11-09, 14:59
finita la cura si pensavo cmq di tornare ovviamente per accertarmi che sia andata via del tutto....comunque volevo cambiare perchè boh non mi sono trovata proprio benissimo, a mio agio diciamo....
spero mi passi ho ancora tre giorni con daktarin gli ovuli vediamo...

Sole82
24-11-09, 12:29
6 mesi fa..tutto negativo..

solo che adesso sto notando delle macchie ulceranti (3) che mi provocano prurito e bruciore...

più tardi chiamerò la gine..


Potrebbe essere herpes ma essendoci altre infezioni che fanno sviluppare ulcere, è assolutamente necessario che tu faccia una visita ginecologica, Sole :wink:

Candida non mi pare proprio..

richiamo questi post per farvi una domanda anche se non c'entra nulla con la Candida..

dopo aver fatto la visita la gine mi ha diagnosticato herpes..che tra l'altro ho anche nell'orecchio quindi è una conseguenza dell'infezione all'orecchio..

mi ha dato delle compresse..una pomata e un detergente intimo..

unico dubbio: devo mettere per 3 al dì volte la pomata..ma devo lavarmi ogni volta con il detergente vero?

scusate per la domanda stupida..

°gattina°
24-11-09, 12:51
oddio sai che io non credo
lavarsi troppo fa male
per quanto ovviamente il detergente che ti avrà dato sarà ottimo io non so se mi laverei 3 volte al giorno

Sole82
24-11-09, 15:28
infatti mi lavo solo 2 volte..mattina ovviamente e la sera prima di andare a dormire..

**Zahir**
25-11-09, 20:50
Anch'io ti direi che non dovresti lavarti troppo spesso..
Per la terza applicazione forse è meglio se ti sciacqui solamente con un po'di acqua!

*DolceAmara*
03-12-09, 23:08
Oggi ho fatto la visita ginecologica e la ginecologa mi ha trovato la candida (premetto che non avevo nessun sintomo, solo perdite ma poche e mi sembravano da ovulazione)...comunque...mi ha dato un ovulo (serta die, o qualcosa del genere) e mi ha prescritto una pomata (micoxolamina, mi pare)...solo che mi ha detto che una volta preso l'ovulo non posso avere rapporti per una settimana, e dopo una settimana devo cominciare a mettere la pomata...il problema è che io lunedì dovrei avere il ciclo, e mi dura circa una settimana...quindi se prendo l'ovulo stasera, tra una settimana ho il ciclo la pomata la potrò mettere lo stesso? O è meglio aspettare domenica sera a prendere l'ovulo? Così dopo una settimana posso mettere subito la pomata? (e tra l'altro mi godo il week end :lol: )

*DolceAmara*
03-12-09, 23:17
Ma tra l'altro..io ho sempre saputo che la candida orale non c'entra niente con quella vaginale :neutral:
Che la candida della bocca viene spesso ai bambini e che non dipende da rapporti orali...ma qui ho letto diversamente :-)98 il mio ragazzo può essersela presa?
E poi mi chiedevo...la ginecologa ha stabilito che avevo la candida senza fare un tampone, semplicemente ha visto le perdite...è attendibile?

Sole82
04-12-09, 10:11
da quello che sò, le perdite da Candida sono tipo ricottina e maleodoranti e se te hai pensato che fossero perdite ovulatorie, mi dà da pensare sinceramente..poi lei è il dottore anche se comunque il tampone per sicurezza doveva farlo..

per la cura io aspetterei la fine del ciclo...

Margene
04-12-09, 10:19
e come al solito a 5 giorni prima del ciclo ricomincia la candida, che palle, ho fatto la cura lo scorso mese e sono stata dalla gine, e ho preso antibiotico e messo pomatina..e ora sono di nuovo punto e a capo!

probabilmente sei molto predisposta e la tua candida è recidiva, il ginecologo che dice di questo?

°gattina°
04-12-09, 12:14
e come al solito a 5 giorni prima del ciclo ricomincia la candida, che palle, ho fatto la cura lo scorso mese e sono stata dalla gine, e ho preso antibiotico e messo pomatina..e ora sono di nuovo punto e a capo!


spero che hai preso un antimicotico non un antibiotico

*DolceAmara*
12-12-09, 21:22
Mmm circa 10 giorni fa ho iniziato a curare la candida..
La ginecologa mi ha dato un ovulo (Serta Die) che ho messo giovedì sera scorso..e poi mi ha detto di mettere la pomata "Micoxolamina" per qualche giorno dopo aver messo l'ovulo..io l'ho messa per 6 giorni..possono bastare? O devo continuare?

°gattina°
13-12-09, 10:01
non ricordo gattina, ma mi sembra che era antibiotico...
comunque la gine, mi ha fatto lo striscio e attendo ancora i risultati.. poi per motivi di forza maggiore non sono piu stata da lei


gli antibiotici fanno venire la candida
la candida è un fungo quindi si cura con un antimicotico
spero vivamente che ti stai sbagliando ;)

°gattina°
13-12-09, 10:01
Mmm circa 10 giorni fa ho iniziato a curare la candida..
La ginecologa mi ha dato un ovulo (Serta Die) che ho messo giovedì sera scorso..e poi mi ha detto di mettere la pomata "Micoxolamina" per qualche giorno dopo aver messo l'ovulo..io l'ho messa per 6 giorni..possono bastare? O devo continuare?


arriva a 7 giusto per scrupolo ma penso sia sufficiente :)

*DolceAmara*
13-12-09, 23:10
Ok, l'ho messa anche oggi :D
Grazie mille gattina :wink:

*DolceAmara*
14-12-09, 23:02
Scusate ma stasera ho la tastiera idiota :rolleyes:
Comunque volevo chiedere..se lui ha la candida puo trasmettermi la candida orale (mughetto) se abbiamo rapporti orali?
Se non ho capito male, la candida orale si prende per abbassamento delle difese immunitarie e non per rapporti orali..giusto?

°gattina°
14-12-09, 23:51
esatto te la può trasmettere solo se sei immunodeficiente

*DolceAmara*
15-12-09, 00:08
esatto te la può trasmettere solo se sei immunodeficiente

Ok grazie :wink:

*DolceAmara*
15-12-09, 22:40
Mmm ho un altro dubbio..sulla pomata che la ginecologa mi ha dato c'è scritto che potrebbe bruciare..e in effetti quando la mettevo bruciava..qualcuno mi ha detto che se brucia vuol dire che c'è ancora la candida..io l'ho messa per 7 giorni, e credevo che fossero sufficienti..però anche al settimo giorno un leggero bruciore lo avevo..è normale? Vuol dire che non mi è ancora passata e devo continuare a metterla? :neutral:

°gattina°
16-12-09, 00:10
"qualcuno" chi è? è una fonte affidabile?
io penso sia sufficiente ( e poi in teoria la pomata è solo un supporto, l'importante è che hai preso l'antimicotico in pasticche ) ma per toglierti ogni dubbio magari senti la gine. non farti paranoie per ora ;)

*DolceAmara*
16-12-09, 00:33
"qualcuno" chi è? è una fonte affidabile?
io penso sia sufficiente ( e poi in teoria la pomata è solo un supporto, l'importante è che hai preso l'antimicotico in pasticche ) ma per toglierti ogni dubbio magari senti la gine. non farti paranoie per ora ;)

Boh, io aspetto mese prossimo per vedere..ma..la ginecologa non mi ha dato nessun antimicotico in pasticche :neutral: solo un ovulo e questa pomata, più il detergente per lavarmi..

°gattina°
18-12-09, 19:50
probabilmente non l'avevi in forma troppo pesante
tu aspetta e vedi come va
ma non farti autodiagnosi ;)

*DolceAmara*
18-12-09, 21:08
probabilmente non l'avevi in forma troppo pesante
tu aspetta e vedi come va
ma non farti autodiagnosi ;)

No, non credo fosse in forma pesante...
Comunque ora aspetto un po', poi farò un'altra visita ed eventualmente il tampone perchè in realtà io non ho nè prurito nè bruciore..solo qualche perdita bianca a cui però non avevo mai dato peso perchè pensavo fosse muco..finchè la gine non mi ha detto che era candida non ci avevo minimamente pensato :wink:
Grazie mille gattina, sei molto gentile :D

*DolceAmara*
27-12-09, 19:55
Uff mi è ritornata temo :sad:
Non avevo perdite fino a ieri, ieri ho cominciato ad avere perdite bianche e un po' di prurito, inoltre mi sentivo un po' di gonfiore.. :sad:
E adesso che faccio? :sad: sono veramente demoralizzata :neutral:
La cura che ho fatto non è servita a niente? Per alleviare un po' prurito e bruciore ho messo un po' della pomata che mi aveva dato mese scorso la ginecologa..spero di aver fatto bene :sad:
Magari in questi giorni vado dalla mia dottoressa, ma con in mezzo queste ferie ora che mi fanno un tampone e tutto.. :sad:

°gattina°
27-12-09, 19:58
bella resisti io pure ho combattuto come te
se hai fatto il tampone da poco non c'è bisogno che ne fai un altro
la tua gine deve solo darti una cura un po' + efficace
in effetti te l'aveva data un po' troppo blanda ;)

**Zahir**
27-12-09, 20:03
Concordo con gattina, molto probabilmente la cura non è stata efficace.
Inoltre andrebbe sempre adiuvata in modo da aiutare la ricrescita della flora batterica vaginale "buona"..

*DolceAmara*
27-12-09, 20:20
Concordo con gattina, molto probabilmente la cura non è stata efficace.
Inoltre andrebbe sempre adiuvata in modo da aiutare la ricrescita della flora batterica vaginale "buona"..

In che modo adiuvata? :D
Il tampone non lo avevo fatto, la ginecologa mi aveva diagnosticato la candida semplicemente in base alle perdite che aveva visto durante la visita..
Per quello voglio fare il tampone, se posso, voglio avere la certezza che sia candida..anche se credo di sì, i sintomi ci sono tutti..
Tra l'altro io dovrei iniziare la pillola a gennaio..che dite, la comincio lo stesso o aspetto?

°gattina°
27-12-09, 21:58
io prendo i fermenti lattici per la flora batterica vaginale e devo dire che mi hanno aiutata parecchio
se non hai mai fatto il tampone allora si, devi farlo assolutamente per capire che tipologia hai ( non ti spaventare per le tempistiche delle feste, io vado a farmi fare i controlli a gennaio perchè paradossalmente i primi giorni c'è meno gente del normale)
per la pillola io aspetterei, perchè purtroppo non ti aiuterà con questo problema. la pillola altererà un po' la flora batterica, se la altera quando ancora non hai risolto il problema puoi rendere inutile la cura

*DolceAmara*
28-12-09, 00:25
Eh infatti ho sentito anche io che la pillola facilita la diffusione della candida.. :D
Quindi comincerò a febbraio, tanto già ho rinviato un mese, rinviare due che cambia? :wink:
Mmm a me hanno detto di evitare lieviti, carboidrati, zuccheri..e ultimamente mangio molti yogurt..spero aiuti..

*DolceAmara*
28-12-09, 16:03
Alla fine sono andata dalla mia dottoressa di base. Mi ha dato una pastiglia per me e una per il mio ragazzo (si chiama Flucozanolo, è un medicinale equivalente). Ha detto che solo con questa, senza ovuli o creme, dovrebbe passarmi...perchè a detta sua, nel mio caso, deriva da problemi all'apparato digerente, quindi mettere creme in vagina è inutile perchè risolve il problema solo temporaneamente.
Speriamo bene...io mi fido molto di più della mia dottoressa, piuttosto che di quella ginecologa dov'ero andata! :neutral:

°gattina°
28-12-09, 16:59
ehm ma infatti la candida è un fungo che si trova nell'intestino
non è "a detta sua", ne un tuo caso, ma un dato di fatto XD
cmq anche io trovo la cura che ti ha dato lei più sensata
ma soprattutto se la ginecologa non ti convince cambiala

*DolceAmara*
28-12-09, 17:09
ehm ma infatti la candida è un fungo che si trova nell'intestino
non è "a detta sua", ne un tuo caso, ma un dato di fatto XD
cmq anche io trovo la cura che ti ha dato lei più sensata
ma soprattutto se la ginecologa non ti convince cambiala

Sì sì ma infatti era la ginecologa del consultorio :neutral:
Però non mi ha convinta proprio per niente, non ci tornerò.
Piuttosto spendo 100 euro di visita ma vado da uno bravo :roll:

**Zahir**
28-12-09, 20:41
Va a fortuna.. ne trovi di bravi e di incompetenti sia nei consultori sia negli studi privati.

*MieLe*
28-12-09, 21:14
Ok, ho una domanda veramente stupida :lol:
la ginecologa mi ha prescritto la crema oltre al resto, ma a differenza dell'ultima volta ho preso gli ovuli invece che la crema coi tubetti.. ora, per metterla all'interno c'è l'ovulo, ma all'esterno? devo comprare anche un tubetto di crema?

°gattina°
28-12-09, 21:45
Va a fortuna.. ne trovi di bravi e di incompetenti sia nei consultori sia negli studi privati.

si infatti
la mia è del consultorio ma è bravissima


Ok, ho una domanda veramente stupida :lol:
la ginecologa mi ha prescritto la crema oltre al resto, ma a differenza dell'ultima volta ho preso gli ovuli invece che la crema coi tubetti.. ora, per metterla all'interno c'è l'ovulo, ma all'esterno? devo comprare anche un tubetto di crema?

in teoria si anche se sarebbe un po' superfluo
ma se la gine ti ha prescritto la crema perchè hai preso gli ovuli?

*DolceAmara*
28-12-09, 23:44
Dopo 5 o 6 tentativi sono riuscita a mandar giù quella megacapsula :lol: io ho difficoltà a prendere le pastiglie..
Comunque sicuri che basta solo una pastiglia? :neutral: niente creme? Ovuli?
Mi pare troppo poco :oops:
E eventualmente per far passare un po' il bruciore che posso fare?

*MieLe*
29-12-09, 01:02
s
in teoria si anche se sarebbe un po' superfluo
ma se la gine ti ha prescritto la crema perchè hai preso gli ovuli?

no la gine non ha specificato se crema o ovuli.. quindi stavolta ho preso gli ovuli..

*DolceAmara*
29-12-09, 19:44
Mmm dopo aver preso la pastiglia ho avuto parecchie perdite..ora stanno decisamente diminuendo, e diminuisce anche il prurito e il bruciore..è un buon segno? :D
In quanti giorni dovrebbe guarirmi la pastiglia?

*DolceAmara*
02-01-10, 14:20
Alla fine in circa 4 giorni mi è passato il prurito, il bruciore e anche le perdite..
Ma aspetto a cantar vittoria nel senso che ho ancora delle perdite, soprattutto quando mi agito/mi emoziono..non riesco più a capire se sono perdite da candida o perdite di muco normali..

Frutto Bis
02-01-10, 15:33
madò che ansia, mi fai venire la sincope.

Andr0medA
02-01-10, 17:01
quoto cazzo , mi chiedo come farà per un'eventuale gravidanza .

*DolceAmara*
03-01-10, 00:51
:neutral:
Vi faccio venire l'ansia? :neutral:
Ma voi state male. Ho semplicemente scritto qui anche per confrontarmi con altre ragazze con lo stesso problema o per avere consigli.

Frutto Bis
03-01-10, 02:40
tutto vero, ma sei oltremodo apprensiva.
ti sei curata nel modo giusto, tempestivamente e sotto consiglio di un medico, vai tra, suvvia, è la candida mica l'undicesima piaga d'egitto.

**Zahir**
03-01-10, 14:05
Ragazze vi pregherei di evitare questi battibecchi, d'accordo?
Frutto, Giù, sapete bene che alcune ragazze/donne sono più apprensive di altre.
DolceAmara si preoccupa per problemi inerenti a questo topic, capisco che vi sembri eccessivamente ansiosa, ma non sta creando OT o altro :wink:

Dolceamara quanto a te, devi stare tranquilla.
Se hai dubbi sulle terapie prescritte non avere scrupoli nel telefonare al tuo medico.

*°yaya°*
17-01-10, 22:32
Ragazze c'è qualcuno? è' urgente :(

**Zahir**
17-01-10, 22:39
Beh, dovresti postare la domanda innanzitutto..

*°yaya°*
17-01-10, 22:45
Giusto, sarebbe stato però inutile scrivere e ricevere la risposta domani a operazione già compiuta XD

Dunque..son convinta di avere la candida, domani pomeriggio andrò in consultorio a fare una visita..mia mamma ha già comprato la gyno-canesten, insiste col dire di utilizzarla da stasera e domani andare ugualmente a fare la visita..Dite che mettendo la crema magari la ginecologa non riesce a capire bene se ho la candida o meno?
Il problema è che è mercoledì/giovedì (non ricordo) ho iniziato ad avvertire prurito..ed è da ieri pomeriggio che mi si sono gonfiate e indurite le piccole labbra tanto da non permettere a quelle grandi di chiudersi.. Son veramente preoccupata..e la domanda era, mi consigliate di mettere la crema stanotte sapendo che domani andrò a fare la visita? Sono due notti che non dormo tra prurito-bruciore-gonfiore.. :(

**Zahir**
17-01-10, 22:48
Ma hai delle perdite anche?
Io ti consiglierei di mettere un po'di crema per lenire l'irritazione e il fastidio..
Ho provato la spiacevole sensazione di una vulvovaginite, pur non essendo Candida, e non me la sento proprio di dirti di non metterla!
Alla fine la ginecologa ti farà un tampone per accertarsi di quale infezione si tratti -se di infezione stiamo parlando-..

*°yaya°*
17-01-10, 22:54
Sugli slip non ho trovato nulla ma ho dei grumi bianchi all'interno, sulle pareti..nè cattivo odore nè nulla però..cmq venerdì mattino ho iniziato a mettere saugella idrocrema esternamente, senza risultati se non peggioramenti..
Aggiungo anche che avevo avuto lo stesso prurito tipo 2 mesetti fa, ho messo gyno-canesten per 3 sere e dopo circa una settimana il prurito era passato..la ginecologa aveva detto che nn era candida.. ho paura sia poco incompetente -.-

flydafne88
17-01-10, 22:55
Ma hai delle perdite anche?
Io ti consiglierei di mettere un po'di crema per lenire l'irritazione e il fastidio..
Ho provato la spiacevole sensazione di una vulvovaginite, pur non essendo Candida, e non me la sento proprio di dirti di non metterla!
Alla fine la ginecologa ti farà un tampone per accertarsi di quale infezione si tratti -se di infezione stiamo parlando-..

quoto...io,a differenza di zahir,ho avuto la candida..ho provato a resistere proprio perchè,non avendo la certezza che fosse quella,volevo aspettare di andare dal gine per averne conferma e poi partire con la stessa crema che hai nominato tu..ma non ce l'ho fatta e nemmeno io riuscirei a dirti non metterla,perchè so che è impossibile resistere..mamma mia:nonnepuopiu:

**Zahir**
17-01-10, 22:59
Sugli slip non ho trovato nulla ma ho dei grumi bianchi all'interno, sulle pareti..nè cattivo odore nè nulla però..cmq venerdì mattino ho iniziato a mettere saugella idrocrema esternamente, senza risultati se non peggioramenti..
Aggiungo anche che avevo avuto lo stesso prurito tipo 2 mesetti fa, ho messo gyno-canesten per 3 sere e dopo circa una settimana il prurito era passato..la ginecologa aveva detto che nn era candida.. ho paura sia poco incompetente -.-

Beh non è che prurito vaginale=Candida.
Già il fatto che tu non abbia perdite potrebbe far pensare anche ad altre ipotesi sai?
Metti la crema lo stesso, pover'anima, non soffrire tutta la notte o ti ritrovi lesionata per grattamento (esistono queste lesioni, sì)!
Domani la ginecologa ti darà un parere più competente..

*°yaya°*
17-01-10, 23:07
Eppure quei grumi..:( (scusate lo schifo xD)
Cmq in ogni caso non penso che una sola applicazione di crema mi faccia passare questo..
Più che altro il problema è il gonfiore, non riesco nemmeno a camminare bene!
Per quanto riguarda il prurito il clitoride è talmente sensibile (essendosi gonfiato) che mi basta toccarlo per sentirmi meglio.. :(
Ah, tra l'altro anche il mio ragazzo ha avuto sintomi..2 giorni con puntini rossi, stamattina gli si è "spellato" il glande..:( Devo dirlo alla ginecologa vero ? mi darà una cura direttamente lei da fargli fare o deve essere visitato? Grazie ragazze :)

**Zahir**
17-01-10, 23:13
Mh, visto che anche il tuo ragazzo ha dei sintomi non penso sia una "semplice" infiammazione allora..
Dillo alla ginecologa! E' importante che vi curiate entrambi!

*DolceAmara*
17-01-10, 23:15
Beh visti i "grumi" che dici tu dentro potrebbe essere candida..anche perchè i sintomi di lui corrispondono a quelli della candida maschile.. (balanite, giusto zahir?).
Comunque anche io so cosa si prova e consiglio di mettere la crema :wink:

Andr0medA
17-01-10, 23:16
Ma queste piccole labbra ingrossate dopo apposizione di tale saugella non potrebbero esser causate da una qualche ulteriore reazione allergica ?
( sparo a caso eh , e mi rimetto a zahir in tutto e per tutto )

*°yaya°*
17-01-10, 23:18
Hai ragione, scusa, che stupida..Avrei dovuto dire dal principio del mio ragazzo, per quello penso sia candida :)
Comunque per il gonfiore boh, non mi sono mai grattata con violenza, nemmeno nella notte (anche perchè per quel che ho dormito -.-)
Il mio ragazzo deve essere visitato per forza o fa tutto la ginecologa? :)

°gattina°
17-01-10, 23:20
la ginecologa da la cura sia per te che per lui

*°yaya°*
17-01-10, 23:22
la ginecologa da la cura sia per te che per lui
Grazie mille..:)

Non mi amputeranno le piccole labbra vero? :lol:

Fefina89
17-01-10, 23:39
:risate: no tranquilla non c'è pericolo, lui dovrà prendere delle pastiglie!

**Zahir**
17-01-10, 23:44
Beh visti i "grumi" che dici tu dentro potrebbe essere candida..anche perchè i sintomi di lui corrispondono a quelli della candida maschile.. (balanite, giusto zahir?).
Comunque anche io so cosa si prova e consiglio di mettere la crema :wink:

Balanite è corretto :wink:
Da solco balano-prepuziale, quell'infossatura che separa l'asta del pene dal glande (lezione di anatomia).
Ora potete fare le fighe istruite con i vostri uomini. Fighe è una sineddoche.


Ma queste piccole labbra ingrossate dopo apposizione di tale saugella non potrebbero esser causate da una qualche ulteriore reazione allergica ?
( sparo a caso eh , e mi rimetto a zahir in tutto e per tutto )

Potrebbe essere anche se Saugella è un sapone che io trovo molto utile nelle irritazioni..


Grazie mille..:)

Non mi amputeranno le piccole labbra vero? :lol:

Ma figurati! ;)
La ginecologa ti suggerirà la cura anche per l'uomo..

*°yaya°*
17-01-10, 23:46
Che ansia però.. :( ho solo 17 anni, non vorrei portarmela dietro a vita..prendo la pillola da 2 mesi non vorrei che fosse la causa di tutto..grazie a tutte ragazze :)

Fefina89
17-01-10, 23:47
una visita toglierà ogni dubbio

**Zahir**
17-01-10, 23:50
Che ansia però.. :( ho solo 17 anni, non vorrei portarmela dietro a vita..prendo la pillola da 2 mesi non vorrei che fosse la causa di tutto..grazie a tutte ragazze :)

La pillola favorisce le infezioni da Candida purtroppo!
Non è detto che diventi una condizione cronica tuttavia, ricordati di rispettare alla lettera le terapie e possibilmente chiedi di assumere in concomitanza dei fermenti lattici e degli ovuli di "batteri buoni" per riequilibrare la flora intestinale e vaginale. ;)

*°yaya°*
17-01-10, 23:52
Sì esatto..non vorrei limitarmi alla gyno-canesten ma preferirei una cura più mirata..
Va bene dai, vi farò sapere domani :lol:
Grazie a tutte ragazzeeeeee, buonanotte ^^

Uomo37enne
18-01-10, 14:49
Estratto di semi di pompelmo in tavolette (non dico il nome commerciale per ovvi motivi), lo trovi in erboristeria. Costa un botto ma è l'unica cosa che sembra funzionare.

patatina76
18-01-10, 15:05
io uso l'olio di semi di pompelmo sia per questo che per il mal di gola, dopo una cura dentale ... ma in gocce. "tavolette" in che senso?

flydafne88
18-01-10, 15:38
Che ansia però.. :( ho solo 17 anni, non vorrei portarmela dietro a vita..prendo la pillola da 2 mesi non vorrei che fosse la causa di tutto..grazie a tutte ragazze :)

stai tranquilla,non te la porti dietro a vita...basta curarla bene,vedrai che va via;)

*°yaya°*
18-01-10, 19:29
Tutto a posto ragazze :)
Mi ha detto di mettere gyno-canesten per circa una settimana e mi ha dato 2 pastiglie da prendere una questa sera e un'altra giovedì.. sia a me sia al mio ragazzo..
speriamooooooo ^^ grazie a tutte :)

Uomo37enne
18-01-10, 23:03
io uso l'olio di semi di pompelmo sia per questo che per il mal di gola, dopo una cura dentale ... ma in gocce. "tavolette" in che senso?

"Tavolette" è scritto sulla confezione (l'ho usato per rendere meglio identificabile il prodotto) ma, all'atto pratico sono delle compresse dalla forma e dimensioni del tutto simili a quelle di un antibiotico per via orale.


stai tranquilla,non te la porti dietro a vita...basta curarla bene,vedrai che va via;)

Non voglio allarmare nessuno ma, basta dare un'occhiata in giro per la Rete, la candida ha il brutto vizio di ripresentarsi e le percentuali di recidive non sono per nulla trascurabili. Io proverei a fare la cura prescritta dalla ginecologa ma, in caso di recidiva, prenderei seriamente in considerazione terapie più efficaci.

flydafne88
19-01-10, 00:14
"


Non voglio allarmare nessuno ma, basta dare un'occhiata in giro per la Rete, la candida ha il brutto vizio di ripresentarsi e le percentuali di recidive non sono per nulla trascurabili. Io proverei a fare la cura prescritta dalla ginecologa ma, in caso di recidiva, prenderei seriamente in considerazione terapie più efficaci.

è vero,la candida è recidiva,io stessa posso confermarlo,ahimè:-)09 però,se curata a dovere,è difficile che si ripresenti...a me non è più venuta e l'ultima volta che ne ho sofferto avevo 13anni..:eek:

evitap85
19-01-10, 00:19
io uso l'olio di semi di pompelmo sia per questo che per il mal di gola, dopo una cura dentale ... ma in gocce. "tavolette" in che senso?

Non capisco perchè non si dica il nome preciso del prodotto, visto che lo facciamo x tutto: creme, lavande, saponi...
Le tavolette (che poi sono compresse praticamente) di semi di pompelmo x cercare di evitare recidive da Candida si chiamano "GSE intimo" e ci sono pure le lavande (che costano tipo 25€ per 4 boccette!!!!) e il detergente intimo.
Io le ho usate, ma dopo un pò la mia gine mi ha detto di non esagerare per non rendere il mio organismo troppo dipendente...

Uomo37enne
19-01-10, 01:16
Non capisco perchè non si dica il nome preciso del prodotto, visto che lo facciamo x tutto: creme, lavande, saponi...
Le tavolette (che poi sono compresse praticamente) di semi di pompelmo x cercare di evitare recidive da Candida si chiamano "GSE intimo" e ci sono pure le lavande (che costano tipo 25€ per 4 boccette!!!!) e il detergente intimo.
Io le ho usate, ma dopo un pò la mia gine mi ha detto di non esagerare per non rendere il mio organismo troppo dipendente...

Beh, una volta indirizzata la persona all'erborista e specificato il principio attivo, è praticamente impossibile sbagliare, eh!? E' come se io decantassi le qualità (è un esempio, non mi si rompano i maroni pure su questo) del nimesulide e lo chiamassi per forza "Aulin", quando sul mercato esiste anche il "generico" ad un costo considerevolmente inferiore... A me personalmente non frega una cippa di fare pubblicità ad un prodotto piuttosto che a un altro. La linea "Intimo" da te menzionata fa capo ad una sola azienda produttrice che, in realtà, ha quasi monopolizzato il mercato solo grazie ad un marketing più aggressivo. L'estratto di semi di pompelmo viene commercializzato grazie a due brevetti statunitensi, come "Citridal" o come "ParaMycrocidin" e, per completezza d'informazione, va detto anche che, come spesso accade per i prodotti "troppo" più efficaci dei comuni farmaci, è stato oggetto di studi (apparentemente effettuati da organismi indipendenti) che ne dimostrerebbero una presunta tossicità. L'FDA statunitense (notoriamente un ente severo) continua, comunque, ad avallarne la commercializzazione: quando anche loro cominceranno a fare obiezioni, qualche domandina io inizierei a farmela ma, prima di allora, personalmente continuo a considerarlo l'arma più efficace contro uno dei più fastidiosi problemi nei quali mi sia mai capitato d'incorrere. ;)

patatina76
19-01-10, 09:38
Non capisco perchè non si dica il nome preciso del prodotto, visto che lo facciamo x tutto: creme, lavande, saponi...
Le tavolette (che poi sono compresse praticamente) di semi di pompelmo x cercare di evitare recidive da Candida si chiamano "GSE intimo" e ci sono pure le lavande (che costano tipo 25€ per 4 boccette!!!!) e il detergente intimo.
Io le ho usate, ma dopo un pò la mia gine mi ha detto di non esagerare per non rendere il mio organismo troppo dipendente...

a questo punto torno a dire ... comprate direttamente l'olio essenziale, costa un pochino ma dura una vita ed è puro
ha lo stesso effetto e può essere più facilmente dosato ed è molto più "gestibile" per i vari problemi (gola, intimo, ...)

Uomo37enne
19-01-10, 10:48
a questo punto torno a dire ... comprate direttamente l'olio essenziale, costa un pochino ma dura una vita ed è puro
ha lo stesso effetto e può essere più facilmente dosato ed è molto più "gestibile" per i vari problemi (gola, intimo, ...)

Ho dato un'occhiata in Rete e mi pare che l'olio essenziale abbia un "titolo" (concentrazione del principio attivo) sensibilmente più basso rispetto alle tavolette, credo sia opportuno farsi consigliare dall'erborista.

patatina76
19-01-10, 10:50
beh dipende da cosa compri, ogni marca ha la sua composizione e concentrazione. dopo appena vado a casa do una occhiata a quello che ho io.

Blue_Diamond
19-01-10, 15:38
Occhio ragazze a non abusare di certe sostanze solo perchè bollate come "naturali".
Tempo fa ho letto che l'efficacia dei semi di pompelmo è dovuta ad un prodotto di lavorazione, il benzalconio cloruro, un antisettico utilizzato anche in oculistica.
La differenza sta nel fatto che nei semi di pompelmo non c'è una quantità precisa di questa sostanza, perchè si produce durante la lavorazione, non è un eccipiente come nei colliri. Quindi si rischia di applicarne una quantità eccessiva che a lungo andare risulta fortemente irritante.
Ricordo anche che avevano trovato dei prodotti a base di semi di pompelmo senza benzalconio cloruro...che si erano dimostrati praticamente inefficaci.

Andateci piano con i semi di pompelmo :wink:

Uomo37enne
19-01-10, 16:48
Occhio ragazze a non abusare di certe sostanze solo perchè bollate come "naturali".
Tempo fa ho letto che l'efficacia dei semi di pompelmo è dovuta ad un prodotto di lavorazione, il benzalconio cloruro, un antisettico utilizzato anche in oculistica.
La differenza sta nel fatto che nei semi di pompelmo non c'è una quantità precisa di questa sostanza, perchè si produce durante la lavorazione, non è un eccipiente come nei colliri. Quindi si rischia di applicarne una quantità eccessiva che a lungo andare risulta fortemente irritante.
Ricordo anche che avevano trovato dei prodotti a base di semi di pompelmo senza benzalconio cloruro...che si erano dimostrati praticamente inefficaci.

Andateci piano con i semi di pompelmo :wink:

Mi pare di non averlo omesso, Blue. Se consideri che anche i comuni medicinali da banco hanno una certa dose di tossicità... Il bilancio fra rischi e benefici lo devi fare anche assumendo una semplice aspirina. Ripeto: finchè l'FDA non lo ritira dal mercato (mia opinione personale, ognuno è libero di pensarla come crede), io considero tutto sommato "calcolato" questo rischio. L'esempio del nimesulide (Aulin e altri) non l'ho portato a caso: sbaglio o, dopo decenni di uso anche come medicinale da banco, in molti paesi europei è stato ritirato dal mercato perchè alcuni recenti studi ne hanno dimostrato la epatotossicità? In Italia lo vendono ancora quasi come vendessero caramelle.
Ho letto pareri davvero discordanti in merito al GSE e, come spesso accade in questi casi, esistono interessi economici forti sia da parte di chi pubblica ricerche pro che da parte di chi è contro l'assunzione di certe sostanze. La candida, in alcuni casi, può diventare un nemico davvero insidioso e compromettere la qualità della vita di chi ne è affetto, in quei casi il rischio vale la candela, non ti pare? Avevo consigliato, lo ripeto, di seguire le terapie prescritte dal proprio ginecologo e, solo in caso di recidive, valutate la possibilità di fare ricorso al GSE: intossicarsi di fluconazolo con cadenza bimestrale non mi pare molto meglio... Tanto più che, a forza di recidive, il micete diventa resistente alle cure "standard".

Candida: diagnosi e terapia (http://www.my-personaltrainer.it/salute/candida-terapia.html)

Blue_Diamond
19-01-10, 21:55
Il problema non è tanto se intossicarsi con il fluconazolo o prendere l'aulin (che adesso può essere acquistato solo con ricetta medica, è già un passo avanti).
Il problema sta nel fatto che non c'è una titolazione per quel particolare principio attivo (perchè di principio attivo si tratta anche se nessuno lo scrive)!Il fluconazolo lo prendi in un dosaggio abbastanza definito per un tot di tempo.
I semi di pompelmo li utilizzi magari per più tempo (tanto più che non serve prescrizione o altro) magari forte del fatto che "tanto sono semi di pompelmo" e non sai di preciso quanta di quella sostanza stai applicando :wink:

*°yaya°*
23-01-10, 21:49
Ehi ragazze..:(
Lunedì ho preso la prima pastiglia e iniziato con la gyno-canesten..giovedì sera ho preso la seconda pastiglia, così il mio ragazzo..ieri sera mi sono arrivate quindi non ho più messo la crema, (ho fatto 5 sere di applicazione) anche perchè era finita e non avevo l'altra XD io ora avverto ancora un po' di prurito :(
Come devo fare?
Un bacio ^^

°gattina°
24-01-10, 12:24
in teoria quando ti viene il ciclo non si prova il prurito causato dalla candida
quindi potrebbe essere solo irritazione
magari però la prossima volta che devi fare una terapia fatti il calcolo di quando ti deve venire il ciclo, sei stata un po' sbadata ;)

*°yaya°*
24-01-10, 22:08
Non è stato un errore mio..la dottoressa sapeva che doveva arrivarmi il ciclo..
Cmq tanto vale che se al termine delle mestruazioni ho ancora prurito faccio ancora la cura con la gynocanesten, no? Tanto male non mi fa..
Ma le pastiglie che ho preso hanno avuto effetti sulla pillola? Perchè martedì devo iniziare il terzo blister ^^

°gattina°
24-01-10, 22:13
Non è stato un errore mio..la dottoressa sapeva che doveva arrivarmi il ciclo..
Cmq tanto vale che se al termine delle mestruazioni ho ancora prurito faccio ancora la cura con la gynocanesten, no? Tanto male non mi fa..
Ma le pastiglie che ho preso hanno avuto effetti sulla pillola? Perchè martedì devo iniziare il terzo blister ^^

il compito della dottoressa era prescriverti la cura in quel momento mica ricordarsi quando avevi il ciclo per poi prescrivertela dopo. spetta a te ( te lo dico per il futuro) farti il calcolo di quando ti viene e regolarti di conseguenza ;)
se hai ancora prurito metti quella crema odiosa, ma per sicurezza fa uno squilletto alla dottoressa almeno per avvertirla
le pastiglie invece non hanno alcun effetto sulla pillola ma ovviamente proteggi i rapporti soprattutto visto quest'incoveniente col ciclo

*°yaya°*
24-01-10, 22:22
No tanto per ora non ho intenzione di avere rapporti.. sono solo al 2° giorno di mestruazioni, considerando che se ho ancora prurito alla fine delle mestruazioni metto la crema per circa 5,6 gg :) ce n'è di tempo.. eheh XD
Grazie un bacio ^^

*°yaya°*
30-01-10, 20:37
Ciao ragazze.. :(
Scusate lo so che sono uno stress XD
Mi sono finite le mestruazioni, ho iniziato di nuovo con la gyno-canesten stasera è la 2° sera..ho preso anche le pastiglie che mi ha dato la gine..sia io, sia il mio ragazzo.
lui però mi ha detto di avere la pelle che ricopre la punta del pene, tutta secca e screpolata..e dice che oggi ha avvertito un leggero prurito.. non abbiamo ancora avuto rapporti, lui ha preso solo le pastiglie che ci ha prescritto la dottoressa (anche perchè a lui non ha prescritto altro) e boh.. dite che posso stare tranquilla o no? Cioè non vorrei beccarmi di nuovo la candida appena finisco i 5, 6 gg di gyno-canesten (anche perchè io sto bene) perchè magari a lui non è passata.. che dite? :(

schiribizza
30-01-10, 20:42
assolutamente no, non c'è da star tranquilli e lasciar correre. è opportuno che lui si curi per bene, altrimenti te la ribecchi, il cosiddetto effetto ping pong. lui può chiedere consiglio al medico di famiglia o andare al pronto soccorso o da uno specialista. la candida se non è ben curata diventa recidiva. ad ogni modo per prossimi rapporti (dopo la cura di entrambi) usate il profilattico.

*°yaya°*
30-01-10, 21:28
E oltre alle 2 pastiglie che la dottoressa ci ha fatto prendere cos'altro può fare lui? uff :(

schiribizza
31-01-10, 12:23
non posso dirtelo io, certamente deve rivolgersi al medico per una cura appropriata, il fai da te fa solo casini..

°°starla°°
01-02-10, 21:58
ciao a tutte,
sono ormai 3 anni che che mi si presentano problemi di candida, mi passa per dei mesi e poi ricompare :(
L'ultima volta mi si è presentata verso la fine dell'estate scorsa in maniera veramente forte,tanto che mi dava fastdio anche solo indossare le mutande.
Sono andata dal ginecologo il quale mi ha prescritto delle lavande e degli ovuli da usare non appena mi si fosse ripresentato il problema, quindi teoricamente per i giorni prima dell'arrivo delle successive mestruazioni.. Il fatto è che da quella volta il problema non si è più presentato!
So che la candida non passa da sola, ma ormai sono pratcamente 5 mesi che non ho più sintomi, e le medicine sono ancora lì e non so se aspettare che mi compaia di nuovo o se usarle...voi che dite?

**Zahir**
01-02-10, 22:17
Direi che per il momento non c'è bisogno di assumere medicinali.
Potresti avere un problema di Candida cronica, hai mai preso degli integratori per riequilibrare la flora batterica vaginale durante le terapie?

°°starla°°
01-02-10, 22:28
mmm no, la prima volta mi ha dato una pllola di diflucan, la seconda una crema da applicare internamente..forse quelle volte mi ha dato cure troppo leggere? :o

**Zahir**
01-02-10, 22:42
No, non è quello il punto.
Quando si fa una cura con l'antimicotico si crea uno squilibrio tra i germi che abitualmente dimorano nella vagina.
Se sono troppo deboli i germi "buoni" si generano i presupposti per un successivo sviluppo di nuove infezioni, per questo chiedevo degli integratori.

Poi, ahimè, una buona quota di donne convive con la Candida per tutta la vita..

schiribizza
02-02-10, 17:03
Zahir, che tipo di integratori intendi? perchè io ho appena finito una cura con un antimicotico e sarei interessata :)

**Zahir**
02-02-10, 19:41
Zahir, che tipo di integratori intendi? perchè io ho appena finito una cura con un antimicotico e sarei interessata :)

Non te ne so indicare uno di preciso perchè non ho mai avuto la Candida (tiè, speriamo di non chiamarmela!).
So comunque che esistono degli ovuli per riequilibrare la flora vaginale oltre ai classici integratori -tipo fermenti lattici- da assumere per via orale. ;)

schiribizza
03-02-10, 00:24
ah ok.. comunque sempre meglio saperlo, farò un'altra capatina in farmacia, ormai io e la farmacista siamo best friends :-)

patatina76
03-02-10, 09:25
io prendo il cis400 per 7/10 giorni a cavallo del finto ciclo, serve per aiutare a prevenire cistiti e vaginiti, perché contiene fermenti lattici, mirtillo ecc, sono bustine da sciogliere nell acqua e bere preferibilmente lontano dai pasti, meglio la sera

schiribizza
03-02-10, 14:40
ecco allora io ho un problema con le cose da bere.. il sapore è gradevole? troppo dolce? sono effervescenti? perchè ho la tendenza al rigurgito..faccio fatica!

patatina76
03-02-10, 15:11
ma non il sapore non è cattivo, è acidulo come acqua e limone, dissetante.

Samuel193
10-02-10, 03:18
Scusate vorrei il vostro parere, il medico mi ha prescritto Diflucan 150, una pastiglia al giorno per 2 giorni.

Da quanto leggo in giro alle volte la terapia viene ripetuta a distanza di una settimana... cosa ne pensate? Grazie

Ah ovviamente sono Uomo.

patatina76
10-02-10, 09:44
il diflucan va preso 1 pastiglia oggi e 1 tra 7 giorni ... non 2 in due giorni consecutivi!
sei sicuro di aver capito e letto bene il foglietto illustrativo?

dadacicca
10-02-10, 15:28
Circa 2 mesi fa sono stata dalla ginecologa per una visita di controllo e nonostante non avessi sintomi, a parte delle perdite biancastre a cui non avevo dato molto importanza, mi ha detto che ho la vaginite. Mi ha prescritto ovuli+lavaggi vaginali per 5 giorni e Sporanox sia a me che al mio ragazzo per 3 giorni. Dopo sono tornata da lei e visitandomi si è accorta che non era ancora passata, quindi mi ha prescritto una cura più forte ( AB-300 ovuli+lavaggio per altri 5 giorni). Sembrava tutto passato ma sabato ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo e sembra tornata o forse non se ne è mai andata ... ho dei fastidi, bruciore e dolorini al basso ventre, che prima non avevo. Non può trattarsi di dolori mestruali perchè prendo la pillola. A proposito, ho letto che la pillola favorisce la vaginite, ma la mia ginecologa mi ha detto che non occorre sospenderla. Dovrò tornare da lei tra 2 settimane, così sarà passato abbastanza tempo per fare un altro tampone, ma nel frattempo che faccio? Posso usare AB-300 ovuli x altri 5 giorni? Devo necessariamente usarli insieme ai lavaggi vaginali? Inoltre la ginecologa mi aveva prescritto Nucleogym ovuli da usare dopo il ciclo mestruale, ma leggendo le istruzioni, ho notato che AB-300 ovuli sono indicati dopo il ciclo, Nucleogym non specifica quando ... Mica la mia ginecologa si è confusa? Grazie!!!

Britney09
10-02-10, 15:36
in cosa consiste esattamente la candida?
scusate l'ignoranza.

Sole82
10-02-10, 15:57
Cos'è la candida?
La Candida vive in realtà da ospite nel nostro corpo e passa dalla forma latente e asintomatica alla forma clinica, molto fastidiosa quando trova condizioni favorevoli fra cui possiamo ricordare:

la presenza di zucchero (è infatti un'affezione frequente e difficile da debellare nei diabetici);


la mancanza d'aria (può affliggere le unghie dei piedi per eccessivo uso delle scarpe da ginnastica e prende il nome di piede d'atleta);


le scarse difese immunitarie (la bocca dei neonati, dove prende il nome di mughetto);


la distruzione, tramite farmaci, dei suoi naturali nemici (è molto facile avere una candidiasi dopo una terapia antibiotica che elimina dalla vagina il bacillo di Doderlein, al centro dell'ecosistema vaginale).


Il sintomo che produce la candida
Il sintomo fondamentale della Candida è un prurito irrefrenabile che induce a grattarsi sia di giorno che di notte.
Dal "grattamento" deriva un sollievo di breve durata. Spesso, ma non sempre, al prurito si accompagna una perdita bianca definita tradizionalmente a ricotta, parte solida, parte liquida a volte scarsa, a volta così abbondante da prendere un riflesso verdastro.
All'esterno della vagina si possono avere sulla cute delle chiazze rosse che si estendono alla radice delle cosce, alle natiche, alla base della schiena.

Come si cura la candida?
Esistono numerosissimi antimicotici locali i cui nomi chimici sono: clotrimazolo, econazolo, itraconazolo e altri ancora.
Alcuni sono più economici e vanno messi più a lungo, altri sono molto cari e sembra che poche applicazioni possano bastare.
Non esiste in realtà nessuna evidenza che quelli più moderni e più costosi siano più efficaci di quelli più economici.
Negli ultimi anni si è diffusa l'abitudine di somministrare antimicotici molto costosi per bocca.
Questi farmaci vengono propagandati come necessari soprattutto nelle candidiasi recidivanti.
Anche per l'uso di questi farmaci non esiste in realtà, tranne che nel caso di pazienti immunodepressi (leucemia, AIDS), alcuna prova che ne giustifichino l'uso massiccio e sistematico.
Se avete una vulvovaginite o una dermatite da candida, se anche il vostro partner ne è affetto, il problema non è come farvela passare ma come ottenere un guarigione stabile.
Il serbatoio da cui il micete esce per recarsi nella vagina è l'intestino.

Quindi
E' necessario curare l'alimentazione (http://www.vitadidonna.it/farmacia_00000e.html), limitare i dolci, assumere frutta e verdura regolarmente, yogurt e fermenti lattici.


Esistono delle preparazioni farmacologiche di bacilli che colonizzando l'intestino rendono più difficile la vita ai miceti.


Non usate indumenti sintetici, non usate la microfibra per gli slip perché aderisce eccessivamente e alza la temperatura.


Non usate pantaloni aderenti e comunque, in generale, non portate sempre i pantaloni, soprattutto levateli e passate alle gonne al primo fastidio.


Non vi detergete troppo energicamente.


Sappiate comunque che vi sono donne che soffrono di candidiasi tutti i mesi e che riuscire a limitare i momenti acuti a due o tre l'anno, facilmente controllabili con la terapia locale, viene già considerato un discreto successo.
Si può certamente farsi prescrivere una terapia orale mensile per le recidive con spesso un buon successo ma una buona gestione delle proprie mucose può spesso avere la stessa o addirittura una maggiore efficacia.




(fonte: La candida vaginalis, infezione vaginale, perdite e bruciori. Cure (http://www.vitadidonna.it/copia_di_vita_di_00003d.html))

Mess
11-02-10, 19:37
Allora ragazze, ho bisogno del vostro aiuto...
Non ho mai avuto la candida in 22 anni. Mi è venuta adesso, dopo una terapia antibiotica di Augmentin durata 6 giorni. Assumo anche la pillola da 4 anni e ho letto che anche questo facilita la proliferazione del fungo se la flora batterica è un po " scombinata".
Insieme all'antibiotico ho assunto anche fermenti lattici Enterolactis e sto continuando ad assumerli tutt'ora.
Da 4 giorni per curare la candida sto usando Daktarin crema vaginale ( la sera prima di andare a letto) e Daktarin lavanda ( la mattina ). La farmacista mi ha detto che la durata della cura deve essere di 6 giorni, il foglietto illustrativo dice 10.
Ora, sabato, cioè dopo 6 giorni di cura, mi viene il ciclo...cosa devo fare? Il foglio illustrativo non dice nulla a riguardo. Non so se mettere la crema o meno, visto che cmq con il ciclo non rimarrebbe lì a far effetto.
Essendo però una terapia antimicotica temo, sospendendola, di vanificare tutto quello che ho fatto fino ad adesso e che la candida continui ad imperversare!

Tra antibiotici che mi neutralizzano l'effetto della pillola, la candida, e il ciclo non ho più una vita sessuale serena :( Per non parlare del bruciore e del prurito che a volte non mi fanno dormire la notte.
Qualche consiglio oltre a quelli già indicati ( che sto seguendo tutti)?

evitap85
11-02-10, 19:54
Ciao cara!
Innanzi tutto la cura puoi continuarla anche col ciclo.
Sembra strano, anch'io non l'avevo mai fatto, ma ho letto un ginecologo dire ad una ragazza che il ciclo non interferisce assolutamente con l'assorbimento dei principi dei medicinali, e la mia gine ha confermato.
Fra l'altro con le lavande il ciclo potrebbe pure "accorciarsi", perchè il sangue ti uscirà più in fretta a causa del liquido, a me è successo...;)
Mi raccomando, finchè non hai completato tutta la cura NON avere rapporti, nemmeno col preservativo, perchè essendo infiammata potresti sentire dolore, e "ricordartene" al rapporto successivo.
Non usare assolutissimamente gli assorbenti interni e NON usare marche tipo Lines ecc ecc...compra gli assorbenti di cotone in farmacia o alla Coop se li tengono.
Una volta finita la cura e finito il ciclo, quando sarai verso la metà del prossimo blister, usa per 3 giorni la lavanda Alkagin Mer, è una soluzione di acqua marina depurata che serve a "rinforzare" le pareti vaginali.
Poi, come detergente, ti consiglio il nuovo Saugella IdraSerum.
In bocca al lupo! ;)

*DolceAmara*
12-02-10, 13:10
Io non mi permetto di consigliarti cure o cose simili perchè non sono proprio esperta.. :wink:
Però ti capisco quando parli della vita sessuale che non è più serena..
Ho passato un periodo pessimo..non prendevo ancora la pillola, e dopo la rottura di un preservativo mi era presa un'ansia tale che tutte le volte che io e il mio ragazzo facevamo l'amore avevo il terrore che si rompesse di nuovo..aggiungici che mi era venuta la candida, dolore, bruciore, prurito etc etc..
Un periodaccio sul serio..ma poi è passato tutto! :wink: passata la candida, iniziata la pillola, adesso la mia vita sessuale è una favola :D
Quindi stringi i denti, si tratta soltanto di un periodo, poi tutto tornerà bellissimo come prima :wink:
Non buttarti giù :D

Mess
19-02-10, 03:02
Ragazze, sono demoralizzata!
Ho terminato la mia cura di 10giorni con lavande e pomata daktarin, nel frattempo mi è venuto il ciclo e i sintomi da candida sono pian piano spariti.
Stasera, dopo 3 settimane di astinenza totale, ho fatto l'amore con il mio moroso. Eravamo piuttosto presi e forse abbiamo dedicato poco tempo ai preliminari...fatto sta che durante e dopo il rapporto ho avvertito un fortissimo bruciore, tanto da rovinarmi il momento.
Mi chiedo se possa essere dovuto al fatto che la candida è ancora in atto ( ma allora la cura di 10giorni a cosa è servita?) oppure al fatto che magari era da un po' che eravamo "inattivi" ed ero poco lubrificata, quindi il bruciore deriva dallo sfregamento.
Non so se andare dal medico o no, non posso fare un tampone vaginale ogni settimana e nemmeno imbottirmi di farmaci per un'altra decina di giorni!
Che ne pensate?

Sole82
19-02-10, 10:13
può darsi che sia colpa della poca lubrificazione..perchè dici tu stessa che hai notato un netto miglioramento nei sintomi..però devi anche pensare che avolte dopo una cura topica specie con pomata (parlo in base alla mia esperienza), spesso si riscontra una leggera secchezza..

io prima di iniziare di nuovo la cura o chiamare la gine, aspetterei un altro po' e se dovessi avere altri rapporti di dare spazio ai preliminari..

Lucrezia's style
25-03-10, 10:59
Ciao a tutte, è vero che l'uomo può contrae la candida solo sessualmente? A me sembra una cosa strana.

Sole82
25-03-10, 11:08
la maggior parte delle volte il contagio avviene attraverso rapporti sessuali..e molto spesso l'uomo non ha sintomi quindi non sa neanche di averla contratta...

patatina76
25-03-10, 11:26
credo che il contaggio sia come nelle donne, oltre al contatto sessuale ad esempio bagni pubblici, promisquità di asciugamani, ...


PATA!
PromisCuità..!

pulzella89
25-03-10, 11:59
Ragazze, sono demoralizzata!
Ho terminato la mia cura di 10giorni con lavande e pomata daktarin, nel frattempo mi è venuto il ciclo e i sintomi da candida sono pian piano spariti.
Stasera, dopo 3 settimane di astinenza totale, ho fatto l'amore con il mio moroso. Eravamo piuttosto presi e forse abbiamo dedicato poco tempo ai preliminari...fatto sta che durante e dopo il rapporto ho avvertito un fortissimo bruciore, tanto da rovinarmi il momento.
Mi chiedo se possa essere dovuto al fatto che la candida è ancora in atto ( ma allora la cura di 10giorni a cosa è servita?) oppure al fatto che magari era da un po' che eravamo "inattivi" ed ero poco lubrificata, quindi il bruciore deriva dallo sfregamento.
Non so se andare dal medico o no, non posso fare un tampone vaginale ogni settimana e nemmeno imbottirmi di farmaci per un'altra decina di giorni!
Che ne pensate?

un consiglio... prova ad eliminare totalmente dalla tua dieta per una settimana zuccheri e lieviti... te lo dico perchè alimentano la candida che è un fungo e si nutre prorpio di questi... inoltre indossa la gonna il più spesso possibile che fa respirare, mentre i pantaloni contribuiscono a creare un ambiente caldo umido favorevole alla candida...

**Zahir**
25-03-10, 22:49
Dipende da che pantaloni usi, scusa..
Se eviti di comprarti pantaloni in tessuti sintetici e di una taglia più piccoli, e non usi intimo sintetico, puoi indossare tutti i pantaloni che vuoi.

Anyway..
Un uomo sano contrae la candida prevalentemente per via sessuale anche se spesso resta asintomatico (sì, lo so, le hanno tutte loro le fortune nella vita :rolleyes:).
Diverso il discorso per i soggetti privi di un valido sistema immunitario..

scarlet-sunset
08-04-10, 03:13
mi intrometto nella discussione "candida", per raccontarvi ciò che è successo a me...
Mi sono sposata, ho cambiato medico di base, e la nuova dottoressa mi manda a fare delle banali analisi del sangue e delle urine..
Risultato: dall'analisi delle urine la dottoressa evince che ho la candida o.0'
Ora, nn l'ho mai avuta in passato,e nn ho nessun sintomo!!!!!... Lei sostiene che può essere asintomatica...
Ovviamente ( XD sono curiosa ;P) ho controllato su internet, e nn ho trovato nessun caso in cui possa essere asintomatica... o meglio, nessuno che ne parli chiaramente...
Qualcuna di voi sa se è una cosa possibile?
Nn ho proprio voglia di dover curarmi per una cosa ke nn so di avere per certo...

Sole82
08-04-10, 09:54
in primis evita le abbreviazioni perchè sono vietate dal regolamento :)

da quello che so si può sapere se si ha la candida attraverso il tampone vaginale o un'urinocultura..al massimo dalle semplici analisi delle urine si sa solo se si ha un'infezione o infiammazione..

quindi io opterei per fare uno di questi 2 esami per evitare di prendere medicinali così senza motivo..

**Zahir**
08-04-10, 22:56
Ti ha prescritto un'urocoltura o l'ha dedotto dalle anomalità del sedimento urinario?
Hai i referti degli esami?

claretta584
18-04-10, 21:34
3 mesi fa' ho avuto la candida e l'ho passata anke al mio ragazzo :( ho preso gli ovuli e delle pillole e mi sn lavata con il tamtum rosa... è da una settimana ke ho dei fastidi mi viene di andare al bagno faccio 2 goccioline di pipi e basta e mi da troppo fastidio e non ho macchie bianche :( spero che nn mi stia ritornando ufffa :(

Ti prego di non usare abbreviazioni, grazie.

innamorata92
18-04-10, 22:11
senti bruciore quando vai in bagno ad urinare? Potrebbe essere un principio di cistite, a me è iniziata così..

**Zahir**
18-04-10, 22:51
Più che candida sembrerebbe cistite..
Consulterei il tuo medico di base se fossi in te, mi pare il caso di eseguire un esame urine con urocoltura..

ToTiNaInLoVe
19-04-10, 19:55
ragazze ma è normale ke il liquido della lavanda esca subito?sul foglietto c'era scritto di trattenerlo ma non ci sono riuscita...e poi quando inserisco l'ovulo vaginale, appena si scioglie,cola ed ho sempre il dubbio di non averlo messo bene...inoltre il mese prox devo cominciare a prendere la pillola e sicuramente avrò perdite x tutto il mese...posso continuare il trattamento?

Per favore, evita le abbreviazioni perchè sono vietate dal regolamento.

Sole82

Sole82
21-05-10, 14:50
beh se devi assumerle solo per una settimana, a me pare che dovresti prendere solo una scatola..ma non hai modo di chiedere al tuo medico?

claumoon
21-05-10, 14:52
chiama il medico,il consultorio o il farmacista he te l'ha data.Non prendere medicine a casaccio al massimo vai dal medico di famiglia.La candida è una malattia che prende anche per altri motivi,anche di natura non sessuale.Tipo se sudi,se vai in piscina,in bicicletta,ciclette della palestra,se hai avuto problemi intestinali,stress etc..quindi non ti vergognare di parlarne con il tuo dottore.Intanto prendi i fermenti lattici che aiutano a farla passare e usa mutandine di cotone pulitissime se non battericamente sterili come quelle della cotonella.Per un pò (una decina di giorni) non fare sesso. Usa un detergente intimo buono antibatterico che trovi al supermercato o in farmacia.Fallo comprare pure a lui,poi sapevo che ci sono alimenti che bisognerebbe evitare ma non mi vorrei sbagliare...li trovi su google.;)

Andr0medA
21-05-10, 14:57
gli interventi di lamù sempre a cazzo sono un after lunch sollazzante.....

Frutto Bis
21-05-10, 15:01
il diflucan che io sappia è un'assunzione singola, e le pillole sono due appunto perchè una è per lui e l'altra per lei
e comunque per ogni farmaco, anche l'aspirina per dire, il contenuto di principio attivo specificato sulla confezione riguarda la singola unità di prodotto, non il totale contenuto nella scatola
quindi diflucan 150 mg vuol dire che 1 pastiglia sono già 150mg di prodotto

sbirulacchia ti sei fatta visitare da un medico che ha preso la laurea coi punti dell'esselunga?

claumoon
21-05-10, 20:35
gli interventi di lamù sempre a cazzo sono un after lunch sollazzante.....

allora lieta di sollazzare il suo caffè e le sue frustrazioni quotidiane madame...

Sole82
27-05-10, 15:01
forse stai avendo una sorta di ricaduta...

pulzella89
27-05-10, 15:06
possibile che durante la cura,mentre ancora assumo diflucan mi ricompaiano quelle odiose perdite ancora più numerose e fastidiose di prima??

c'è qualcosa che non va...
vai dal medico...

*DolceAmara*
27-05-10, 15:15
possibile che durante la cura,mentre ancora assumo diflucan mi ricompaiano quelle odiose perdite ancora più numerose e fastidiose di prima??

Se posso dirti la mia, il diflucan non sta funzionando.
A me l'avevano dato e durante la cura continuavo ad avere le famose perdite...
E non mi sono passate, neanche una volta finita la cura col diflucan.
Sono andata in farmacia e mi hanno dato una crema (gynocanesten); messa per tre giorni, dopo il primo giorno di applicazione già non avevo più perdite..passata e mai più tornata...

jaty
01-06-10, 22:33
Ciao a tutte... anche io soffro di candida, negli ultimi 3 mesi mi è venuta 1 volta al mese per circa 6-7gg, sempre la settimana prima del ciclo... in passato avevo già avuto questo problema, ma pian piano tutti i trattamenti hanno smesso di fare effetto :(... quindi niente più diflucan, nè sporanox, nè creme da applicare localmente... stasera ero disperata, ma nè il mio medico, nè la ginecologa erano reperibili, così mi sono rivolta ad un farmacista, che mi ha dato fluconazolo Sandoz 150 (medicinale equivalente): sono 2 compresse da prendere nell'arco di 2 gg (o 3 se fa subito effetto)... ne ho presa una e a me sembra che vada già meglio!! solo che non mi ha detto nulla riguardo al fidanzato ( e nemmeno in passato quando mi era capitato, medico e ginecologa hanno mai detto di far fare la cura anche a lui)... boooh!! :confused:
baci a tutte

*DolceAmara*
02-06-10, 01:02
a te in totale quanto è durata la candida?
perchè io ce l'ho da un mese e già non ne posso più....

Guarda, io me la sono tenuta tre mesi: ho provato una crema (micoxolamina) che non è servita a niente, ovuli (serta die) inutili, saponi vari, mille attenzioni, diflucan e non se ne andava.
Dopo tre mesi, disperata sono andata in farmacia e mi hanno dato gynocanesten (non serve la ricetta) e in tre giorni è sparita...
Prova anche tu magari, io vedo che a molte donne fa effetto gynocanesten!

yearling7
02-06-10, 01:45
purtroppo i rischi di recidiva sono elevati.. comunque la cura deve farla anche lui.. e deve usare pure il detergente come il tuo.

solitamente danno degli ovuli da applicare localmente ed in più l'antimicotico per bocca.

ovviamente a lui devi dare solo l'antimicotico.

TourneSol
05-06-10, 16:35
scusa ma è una crema per uso esterno no?...
e per pulire e toglierlo all'interno come fa?
comunque quanto costa piùomeno?
grazie mille in anticipo :p

No guarda, il gyno-canesten è per uso esterno e interno!
Te lo dico perchè sono alle prese proprio ora, con questa fantastica infezione...
Allora, costa 6 euro e 90, è detraibile dalla dichiarazione dei redditi, non serve ricetta.
Ti danno questa confezione e dentro ci sono dei tubicini in cui mettere la crema, infili il tubicino in vagina e con l' "erogatore" (non mi viene il nome dell'affare scusa, ma con sto caldo il mio cervello mi abbandona) spingi il tutto dentro...poi metti una piccola quantità di prodotto all'esterno.
Io ti consiglio di metterla di sera, prima di andare a dormire, e di munirti di salvaslip, perchè pian piano di notte (e anche il giorno dopo) il tutto esce...
E falla mettere anche al tuo lui, all'esterno.
Con me funziona, speriamo funzioni anche sto giro...
Ciao!

*DolceAmara*
05-06-10, 20:19
Tourne sol ha detto bene :wink:
Però io sconsiglio il salvaslip, sporcherai un po' gli slip ma pazienza, quando si hanno infezioni meglio evitare i salvaslip che non fanno traspirare :wink:

jaty
05-06-10, 21:31
sto usando anche io gynocanesten... però c'è scritto di usarlo per 3 sere... sono alla seconda... speriamo passi!!

TourneSol
06-06-10, 08:33
Tourne sol ha detto bene :wink:
Però io sconsiglio il salvaslip, sporcherai un po' gli slip ma pazienza, quando si hanno infezioni meglio evitare i salvaslip che non fanno traspirare :wink:

Cavolo, non lo sapevo questo :p Però proprio non ce la farei a star senza, la prima volta che l'ho usata, e che quindi non avevo messo il salvaslip perchè non sapevo che "il tutto sarebbe uscito" :cool: , la sensazione di bagnato non mi piaceva per niente :D



sto usando anche io gynocanesten... però c'è scritto di usarlo per 3 sere... sono alla seconda... speriamo passi!!


Esatto, c'è scritto per 3 sere... di solito già alla seconda applicazione dovresti notare dei miglioramenti...tipo meno rossore e bruciore, perdite minori e in consistenza leggermente diversa... :)

Fefina89
06-06-10, 10:13
Buongiorno a tutte, non sono stata a leggere tutto sin dall'inizio, quindi qualcuna l'avrà già chiesto.
Se si ha la candida, si devono avere per forza dei sintomi?
O anche solo perdite?
E se sono solo perdite, sono particolari? Ad esempio perdite gialle, ecc...

La si può trasmettere anche al ragazzo con cui si hanno rapporti giusto? Però lui non avverte niente, deve prendere delle pastiglie?

*DolceAmara*
06-06-10, 15:31
Buongiorno a tutte, non sono stata a leggere tutto sin dall'inizio, quindi qualcuna l'avrà già chiesto.
Se si ha la candida, si devono avere per forza dei sintomi?
O anche solo perdite?
E se sono solo perdite, sono particolari? Ad esempio perdite gialle, ecc...

La si può trasmettere anche al ragazzo con cui si hanno rapporti giusto? Però lui non avverte niente, deve prendere delle pastiglie?

Le perdite sono già un buon sintomo per identificare la candida.
Si dice che siano bianche-gialle e "ricottose"...
Le mie onestamente non erano ricottose, ma semplici perdite bianche.

Fefina89
06-06-10, 15:32
Io ho perdite bianche, ma pensavo fosse ovulazione, come mi ha detto il medico. Farò sl più presto una visita ginecologica.

schiribizza
06-06-10, 16:02
Non diffondiamo allarmismi però, le perdite bianche non sono sintomo necessariamente della candida.. La visita ginecologica te la consiglio, anch'io pensavo di avre delle normali perdite bianche a causa dell'ovulazione e poi mi sono ritrovata una pighetta al collo dell'utero. le cause sono molteplici..

Jade89
10-06-10, 17:37
Scusate ma è vero che la candida può essere causata dall'AIDS? perchè la mia migliore amica è andata in para perchè la ginecologa le ha detto questa cosa...ma io non l'avevo mai sentita...e non so che fare per tranquillizzarla se non dirle di fare le analisi per sicurezza!

*DolceAmara*
10-06-10, 17:52
Scusate ma è vero che la candida può essere causata dall'AIDS? perchè la mia migliore amica è andata in para perchè la ginecologa le ha detto questa cosa...ma io non l'avevo mai sentita...e non so che fare per tranquillizzarla se non dirle di fare le analisi per sicurezza!

Chi ha l'AIDS è immunodeficiente, cioè ha le difese immunitarie basse. Per questo è più facile per il malato di AIDS prendere infezioni varie, tra cui anche la candida.
Tra l'altro chi ha l'AIDS, se non sbaglio, è soggetto a frequenti ricadute...
Questo non vuol dire che chi ha la candida ha l'AIDS :neutral:
Sono due cose enormemente distanti!

Jade89
10-06-10, 20:57
Chi ha l'AIDS è immunodeficiente, cioè ha le difese immunitarie basse. Per questo è più facile per il malato di AIDS prendere infezioni varie, tra cui anche la candida.
Tra l'altro chi ha l'AIDS, se non sbaglio, è soggetto a frequenti ricadute...
Questo non vuol dire che chi ha la candida ha l'AIDS :neutral:
Sono due cose enormemente distanti!


Eh infatti mi sa che la ginecologa le ha messo paura per niente....poteva evitare....poi vabbè non so in che modo gliel'abbia detto!

*DolceAmara*
14-06-10, 15:00
Mmm ho un dubbio..
Quando la gine mi ha detto che avevo la candida, soffrivo da tempo di perdite bianche che trovavo sugli slip. Nient'altro, solo perdite, niente bruciore, niente prurito.
Dopo la cura con gynocanesten non ho più avuto perdite bianche, solo un paio di volte ho trovato macchioline sugli slip ma erano episodi isolati e non ho fatto nessuna cura, pensando fosse muco.
Ora...sono 3-4 giorni che trovo costantemente macchie bianche sugli slip..non ne avevo da un bel po', quindi ho pensato sia candida (anche perchè le perdite di muco di cui parlavo poco fa erano da ovulazione, e se adesso prendo la pillola ovulazione non ne ho...). Che dite, faccio 3 giorni di gynocanesten?

la_stefy
14-06-10, 15:43
Mmm ho un dubbio..
Quando la gine mi ha detto che avevo la candida, soffrivo da tempo di perdite bianche che trovavo sugli slip. Nient'altro, solo perdite, niente bruciore, niente prurito.
Dopo la cura con gynocanesten non ho più avuto perdite bianche, solo un paio di volte ho trovato macchioline sugli slip ma erano episodi isolati e non ho fatto nessuna cura, pensando fosse muco.
Ora...sono 3-4 giorni che trovo costantemente macchie bianche sugli slip..non ne avevo da un bel po', quindi ho pensato sia candida (anche perchè le perdite di muco di cui parlavo poco fa erano da ovulazione, e se adesso prendo la pillola ovulazione non ne ho...). Che dite, faccio 3 giorni di gynocanesten?

non mi è mai capitato di avere la candida, però ecco so che anche una "troppa cura" non fa bene..

Sei proprio sicura che sia di nuovo candida e non normale muco?

schiribizza
14-06-10, 15:56
direi di no, le cure fai da te non sono il massimo e distruggerti la flora batterica per un sospetto mi sembra eccessivo. anch'io ogni tanto ho del muco, ma suppongo sia, come dire, il mio corpo che "fa pulizia", cellule morte ecc. correggetemi pure se sbaglio.. poi è chiaro che la candida è recidiva se non curata correttamente, quindi potrebbe anche essere. ma la scorsa volta ti hanno fatto un tampone per confermare che fosse realmente lei?

*DolceAmara*
14-06-10, 16:06
direi di no, le cure fai da te non sono il massimo e distruggerti la flora batterica per un sospetto mi sembra eccessivo. anch'io ogni tanto ho del muco, ma suppongo sia, come dire, il mio corpo che "fa pulizia", cellule morte ecc. correggetemi pure se sbaglio.. poi è chiaro che la candida è recidiva se non curata correttamente, quindi potrebbe anche essere. ma la scorsa volta ti hanno fatto un tampone per confermare che fosse realmente lei?

No, ma ormai si parla di mesi fa, e con le cure antimicotiche era passata, quindi presumo fosse lei.. :neutral:
La mia dottoressa è molto restia a prescrivere analisi :mitra:
Ma anche tu hai macchie bianche sugli slip?

schiribizza
14-06-10, 16:10
anche la mia è parecchio restia a prescrivere analisi, che palle. per sicurezza potresti rivolgerti al medico di base e farle in ospedale, ma immagino ci vorrà del tempo, almeno per i risultati.
comunque, si anch'io le ho, ma io ho anche la piaghetta al collo dell'utero, quindi per me sono un pò più abbondanti. ma suppongo che un minimo di muco lo espelliamo tutte, a prescindere che si usino o meno dei CO.

*DolceAmara*
14-06-10, 16:14
anche la mia è parecchio restia a prescrivere analisi, che palle. per sicurezza potresti rivolgerti al medico di base e farle in ospedale, ma immagino ci vorrà del tempo, almeno per i risultati.
comunque, si anch'io le ho, ma io ho anche la piaghetta al collo dell'utero, quindi per me sono un pò più abbondanti. ma suppongo che un minimo di muco lo espelliamo tutte, a prescindere che si usino o meno dei CO.

Mmm allora aspetto ancora qualche giorno e vedo se ho bruciori o altro..
Anche perchè è inodore :wink:
E comunque anche la mia dottoressa di base è restia a prescrivere analisi :lol:
Ci scommetto che se vado là e le dico che sospetto candida mi da una pastiglia di fluconazolo e mi caccia a casa :neutral:

schiribizza
14-06-10, 16:20
:-) chissà perchè fanno così.
da noi c'è però un secondo metodo: si scrive un bigliettino con le analisi che vuoi che ti prescriva e lo si imbuca in una cassettina, il medico te le prescrive e si ritirano dalla segretaria. l'hanno escogitato per ovviare la fila per le persone che vogliono solo richiedere la prescrizione di alcune analisi senza esser visitati.

la_stefy
14-06-10, 16:28
No, ma ormai si parla di mesi fa, e con le cure antimicotiche era passata, quindi presumo fosse lei.. :neutral:
La mia dottoressa è molto restia a prescrivere analisi :mitra:
Ma anche tu hai macchie bianche sugli slip?


se ti può interessare anche io ho macchie bianche sugli slip e non faccio uso di CO.

è normale muco.

*DolceAmara*
14-06-10, 16:32
se ti può interessare anche io ho macchie bianche sugli slip e non faccio uso di CO.

è normale muco.

Mmm non so se mi sono spiegata bene però :D
Io prendo la pillola :wink:
Quando non la prendevo avevo macchie bianche sugli slip dovute all'ovulazione..ma ora prendo la pillola, quindi non ovulo! :wink:
Per questo mi domandavo la natura di queste macchie bianche..

schiribizza
14-06-10, 16:35
si si abbiamo letto che prendi la pillola, io uso l'anello e le ho comunque ;)

*DolceAmara*
14-06-10, 16:43
si si abbiamo letto che prendi la pillola, io uso l'anello e le ho comunque ;)

Ah ok, no perchè dalle vostre risposte avevo pensato che magari non mi ero spiegata bene :oops:
Grazie comunque a tutte :D

schiribizza
14-06-10, 16:47
figurati ;)
comunque dicono che le perdite da candida abbiano un odore inconfondibile (pesce mi pare di ricordare). prova a sentire ;)

la_stefy
14-06-10, 16:55
Mmm non so se mi sono spiegata bene però :D
Io prendo la pillola :wink:
Quando non la prendevo avevo macchie bianche sugli slip dovute all'ovulazione..ma ora prendo la pillola, quindi non ovulo! :wink:
Per questo mi domandavo la natura di queste macchie bianche..

si si, ho capito che prendi la pillola.:)

Infatti io dicevo che ho normali perdite di muco bianco, sia dovuto all'ovulazione che no.

Comunque, se non sbaglio i CO possono portare ad avere delle perdite.

**Zahir**
14-06-10, 19:16
Il muco non è legato solamente all'ovulazione, è soggetto a fisiologiche variazioni a seconda del periodo del ciclo..

Le perdite da Candida hanno un aspetto caratteristico "ricottoso".. sono ben differenti dal semplice muco!

*DolceAmara*
15-06-10, 00:17
Il muco non è legato solamente all'ovulazione, è soggetto a fisiologiche variazioni a seconda del periodo del ciclo..

Le perdite da Candida hanno un aspetto caratteristico "ricottoso".. sono ben differenti dal semplice muco!

Il fatto è che nemmeno l'altra volta le avevo ricottose..cioè..alcuni giorni sì, altre erano normali :neutral:
Comunque non mi pare il caso di fare un tampone, non ho altri fastidi e le perdite sono poche..sto a vedere se peggiora..

:ManuElinA:
16-06-10, 12:34
Io ti consiglierei di farlo lo stesso un tampone perchè la situazione può sempre peggiorare...
Io in 18 anni ho avuto la candida due volte, avevo più che altro perdite e poco prurito ma ho subito pensato di curarmi.
Ora credo stia tornando...Ho troppo spesso un pò di prurito e quando faccio delle lavande interne con il Tea Tree Oil noto le solite e noiosissime perdite ricottose che per fortuna per ora stanno solo all'interno.Devo però curarmi.
Ho letto di un test che si compra in farmacia che si chiama tipo "Testimonia test candidis vaginale", è un test fai da te che rivela anche il livello di concentrazione del fungo.Devo informarmi meglio sul suo uso...Perchè una volta che so tutto ciò come faccio a comunicarlo al medico?Probabilmente bisogna segnarsi i dati e portarli poi al medico per farsi prescrivere la cura...

*DolceAmara*
16-06-10, 12:58
Boh, da ieri non ho più macchie sugli slip e oggi dovrebbe venirmi il ciclo.. :D
Dopo il ciclo vedo se ho ancora perdite o meno, ma a questo punto penso fosse soltanto una produzione molto abbondante di muco :wink:
Ma tra l'altro ho notato che queste macchie bianche sugli slip le trovo soprattutto quando sono agitata (es esami), o quando faccio sport..

:ManuElinA:
16-06-10, 14:15
Sì è anche vero che il ciclo spesso "ripulisce" l'ambiente vaginale quindi se non è troppo grave potrebbe passare con il ciclo.Ma se persiste è un consiglio che ti do...Perchè io non l'ho mai avuta pesante, ma ce l'ho recidiva e quindi sono pratica...La prima volta ho aspettato perfino 6 mesi prima di andare a curarmi e il dottore mi aveva detto che appena si nota qualcosa non nella norma un tampone è sempre giusto farlo...Non si sente nulla, al massimo potrà darti "fastidio" il prezzo, ma se vai in un asl il massimo che ti fanno pagare è 15 euro di ticket.

schiribizza
16-06-10, 15:49
Boh, da ieri non ho più macchie sugli slip e oggi dovrebbe venirmi il ciclo.. :D
Dopo il ciclo vedo se ho ancora perdite o meno, ma a questo punto penso fosse soltanto una produzione molto abbondante di muco :wink:
Ma tra l'altro ho notato che queste macchie bianche sugli slip le trovo soprattutto quando sono agitata (es esami), o quando faccio sport..

le perdite fisiologiche sono normali secondo me ;)

schiribizza
20-06-10, 11:09
la candidosi orale possono prenderla solo i bambini e gli immunodeficienti (per esempio persone con l'AIDS).. non ho idea di come si possa guarire da questi tipi particolari di candida.

schiribizza
20-06-10, 13:19
ma secondo me è molto difficile prendere la candida facendo sesso orale a una persona che ce l'ha.. a meno che non la persona che effettua sesso orale abbia problemi a livello del sistema immunitario.

comunque, a tal proposito ho letto delle cose su internet che mi hanno lasciata stupefatta, ovvero rimedi naturali per far passare la candida, o perlomeno per tenerla sotto controllo! si tratta, ad esempio, di tenere in vagina l'aglio (pulito ovviamente) per tutta la notte e durante il giorno per un paio di giorni in quanto pare che l'aglio sia un antimicotico naturale. in più ho letto che abbia poteri eccezionali l'aloe vera (anch'essa antimicotico naturale) ed anche l'estratto di semi di pompelmo. io sono un pò titubante, ma se qualcuna è interessata può fare un giretto in erboristeria (o nella dispensa per l'aglio)! ;)

*DolceAmara*
20-06-10, 13:46
o praticando del sesso orale a chi è affetto da candida..

Soltanto se sei immunodeficiente o hai basse difese immunitarie.
E' rarissimo, comunque.
Stai tranquilla.. :D
Comunque si cura sempre col Diflucan..

schiribizza
20-06-10, 14:02
l'afta non è sintomo di mughetto però.. ti sembra di avere le placche in gola? hai avuto la mononucleosi?

verykika94
24-06-10, 00:05
Ciao!! Sinceramente io non ho capito ancora cos'è la candida. Il problema è che ho il sospetto di averla perchè vi spiego: ho delle perdite bianche da molto tempo, perdo una cosa bianca, che rimane attaccata alla vagina e se provo a staccarla rimane attaccata a se stessa...non so come spiegarlo, sembra gelatinosa...potrebbe essere candida?

*DolceAmara*
24-06-10, 01:24
Ciao!! Sinceramente io non ho capito ancora cos'è la candida. Il problema è che ho il sospetto di averla perchè vi spiego: ho delle perdite bianche da molto tempo, perdo una cosa bianca, che rimane attaccata alla vagina e se provo a staccarla rimane attaccata a se stessa...non so come spiegarlo, sembra gelatinosa...potrebbe essere candida?

Se è "filante", diciamo "collosa" e non è troppa, potrebbe essere normale muco.
Comunque se hai il dubbio fai una visita ginecologica!

verykika94
24-06-10, 21:12
Se è "filante", diciamo "collosa" e non è troppa, potrebbe essere normale muco.
Comunque se hai il dubbio fai una visita ginecologica!

ha detto mia madre che potrebbe essere una piccola infezione perchè mi brucia da ieri sera quando urino, ma brucia poco. Oggi ho iniziato i lavaggi con l'euclorina, speriamo bene!!

per curiosità, perchè a volte esce il muco?

schiribizza
24-06-10, 21:51
è un fisiologico e normale processo dell'organismo che avviene durante l'ovulazione oppure in presenza di infezioni&co, altre volte è semplicemente un modo dell'organismo di liberarsi di cellule morte, "ripulendosi"..

verykika94
24-06-10, 22:38
capito. Vomunque vedrò se la cura con l'euclorina funziona, altrimenti vado dalla dottoressa e poi si vede...

**Zahir**
03-07-10, 13:51
Non è da escludere un tampone negativo, ma la Candida non è l'unica affezione vaginale che può provocare delle perdite..
Se non ci si pensa al momento dell'invio del campione in laboratorio potrebbe succedere che non vengano cercati anche gli altri microrganismi potenzialmente patogeni..

Detto questo, se hai la cistite purtroppo è frequente provare fastidio o bruciore anche durante i rapporti sessuali.
;)

Sole82
03-07-10, 15:32
anche a me è successo di avere fastidi e bruciore durante il rapporto e avevo la piaghetta..a volte talmente era il dolore che avevo anche delle perdite di sangue ma una volta passata, tutto è tornato normale..

comunque concordo anche con quanto detto da zahir..a volte la cistite comporta fastidi anche lì..

Sole82
03-07-10, 15:32
anche a me è successo di avere fastidi e bruciore durante il rapporto e avevo la piaghetta..a volte talmente era il dolore che avevo anche delle perdite di sangue ma una volta passata, tutto è tornato normale..

comunque concordo anche con quanto detto da zahir..a volte la cistite comporta fastidi anche lì..

schiribizza
03-07-10, 16:20
Sissi, ma le perdite da piaghetta sono tendenti al giallo, non bianche come quelle della candida..
io soffro di vaginiti croniche e l'ultimo gine che mi ha vista (lo amo :inlova:), mi ha detto che quando si ha la piaghetta i bruciori, le infezioni e tutto il resto sono dovute proprio alla sua presenza ed alle secrezioni. per questo mi ha consigliato di fare tipo due volte al mese in via preventiva (e una subito dopo il ciclo) delle lavande vaginali. in una sala d'attesa di un gine parlai con una ragazza che mi disse d'aver avuto problemi simili ai miei e che dopo aver bruciato la piaghetta sono spariti.

°SissiSbiru°
03-07-10, 22:39
statv accort

schiribizza
04-07-10, 10:52
onestamente non lo so perchè non l'ho ancora fatta..

*mellimel*
22-07-10, 14:45
uffa niente credo che ormai sia recidiva la candida....ho cambito anche ginecologo che mi ha prescritto il macmirror complex degli ovuli ad ampio spettro e adesso per 6 giorni (ieri il primo) prendo ecorex altri ovuli...sto attenta a tutto il pane l'ho completamente eliminato anche i dolci e la pasta la mangio integrale e non tutti i giorni...la candida passa ma dopo un mese si ripresenta...adesso dovrei iniziare a prendere la pillola Yaz, il mio gine ha detto di non preoccuparmi e di prenderla tranquillamente ma come faccio se negli effetti indesiderati è scritta anche quella carogna!!

*DolceAmara*
23-07-10, 12:37
Per la pillola non preoccuparti, può favorire la candida perchè credo alteri un po' il pH vaginale.
Però io da quando la prendo candida non ne ho avuta.. :D
Quando l'avevo ho provato mille ovuli e pastiglie ma non se ne andava.. :sad:
Alla fine in preda alla disperazione sono andata in farmacia e mi hanno dato una crema senza ricetta, si chiama Gyno-Canesten e quella me l'ha fatta passare in pochi giorni :wink:
Magari provala, io e altre mie amiche ci troviamo molto bene con quella crema..

*mellimel*
23-07-10, 14:08
si l'ho provata la prima volta che mi è venuta, sono stata subito meglio..ma non era passata facendo la visita di controllo..non avevo sintomi ma dentro avevo delle perdite bianche non consistenti e ho preso daktarin adesso sono con questa nuova cura non ho più niente già al secondo ovulo però ho paura che ritorni anche se prendo precauzioni...oggi poi mi sono anche arrivate -.-

*mellimel*
23-07-10, 14:11
la gino canesten l'ho provata...sono stata bene per un mese poi ho fatto la visita di controllo ma quando ha tolto lo speculum (si scrive così???) c'erano delle perdite bianche non tantissime e mi ha prescritto il daktarin...adesso ho cambiato gine perchè non mi trovavo bene mi ha dato la nuova cura 6 ovuli di ecorex sono al secondo appena mi passano predo gli altri..la cura l'ho iniziata aspettando il ciclo per la prossima settimana e invece sono in anticipo -.-

@giovi@
26-07-10, 12:11
Ciao care, da un paio di giorni primi sintomi di Candida:mad:, io putroppo ogni anno in estate ne soffro, se non ho capito male la causa dovrebbe essere la sabbia o il costume bagnato che per me sono micidiali (ma purtroppo lavorando alle colonie marine coi bambini è inevitabile....)!!! Mi chiedevo se la forma è lieve o presa in tempo il solo utilizzo del micomicen (Sapone per uso esterno) potrebbe essere sufficiente:confused:? Altra domanda esiste per caso una cura preventiva, da fare nel mio caso per esempio prima dell'estate? Inoltre mi hanno detto che usando la Saugella attiva (quella verde) si abbassa ulteriormente il rischio....:confused::confused::confused:

Sole82
26-07-10, 12:36
beh cure preventive da quello che so non ce ne sono..puoi solo mettere in atto dei comportamenti preventivi tipo cambiare spesso costume da bagno per non tenere per troppo tempo quello bagnato..indossare gonne e mutandine di cotone..
se è in fase iniziale credo sia un'ottima idea quello di usare il micomicien eio affiancherei anche il chilly verde (quello rinfrescante..è davvero ottimo)

Sole82
28-07-10, 10:06
beh mi è capitato di conoscere donne che hanno avuto falsi negativi pur avendo i sintomi della candida o di altre infezioni..a volte si prendono dei farmaci che possono influenzare XD il risultato

-Ila-
29-07-10, 12:43
è tornata..di nuovo..per la terza volta in 2 mesi..
che palle!non ne posso più!!!!io uso daktarin crema e lavande, evidentemente non è abbastanza...avete qualcosa da consigliarmi fin che aspetto di andare dal ginecologo?

schiribizza
29-07-10, 14:06
il mio gine mi ha fatto prendere una pillola (ma immagino si possa prendere solo sotto prescrizione medica)che può essere assunta in caso di recidive ogni mese. gli hai mai chiesto di prescriverti una cura di mantenimento?

Sarasa
29-07-10, 15:57
allora, ho una domanda ^^

stamani ho ritirato gli esami del tampone vaginale completo e questo è ciò che è risultato positivo:

esame microscopico:
miceti lievitiformi (rare forme

esame colturale:
miceti lievitiformi (rare colonie)
Candida albicans


ora, domani vado dal mio medico di base a portarli gli esami e a farmi prescrivere la cura, ma avrei un'altra domanda. si deve curare anche il mio ragazzo? premetto che lo abbiamo sempre fatto col preservativo e l'ultima volta è successo 3 mesi fa, e l'unica volta in cui non abbiamo usato il preservativo è stato quando abbiamo fatto sesso anale (^^""""). si non va fatto senza preservativo, ho fatto una cavolata, infatti è stata la prima e unica volta. ma è questo che volevo sapere, deve curarsi lo stesso? lo so che posso chiederlo anche al dottore, ma almeno lo so già e oggi posso accenarglielo.
teoricamente non so nemmeno da quanto è che ce l'ho, perchè soffro anche di una piaghetta dell'utero che mi ha sempre dato un po di questi problemi (a settembre vado a toglierla) e prendo anche la pillola, quindi pensavo che fossero le due cose unite.

p.s. si prendo la pillola e uso il preservativo. è un controsenso è lo so ^^ ma ci sono dei motivi per cui ora come ora preferisco così^^

grazie mille^^

Sole82
29-07-10, 16:09
beh se avete sempre usato il preservativo, tranquilla il tuo ragazzo non deve curarsi..

Sarasa
29-07-10, 16:27
beh se avete sempre usato il preservativo, tranquilla il tuo ragazzo non deve curarsi..

che io mi ricordi si! lo abbiamo sempre usato, intendo durante i rapporti. per il sesso orale ovviamente no :P

e l'unica volta in cui stupidamente non l'ho usato e stato in giorno che abbiamo avuto l'idea di fare sesso anale u.u (quando invece servirebbe eccome, ma ho ben imparato la lezione)

ti ringrazio! mi sento più tranquilla! almeno uno dei due non ha problemi^^

spero solo di guarire, e che soprattutto non mi sia venuta per colpa del clobesol (e non per la pillola o la piaghetta) perchè da qualche parte ho letto che l'uso prolungato di antibiotici può dare problemi. e quello oltre che un cortisone è pure un antibiotico.

purtroppo io devo usarlo due volte a settimana perchè soffro di lichen vulvare, malattia cronica, e devo darmelo proprio li, sulle labbra, sul perineo e in zona anale.

se è per colpa di quello è un problema u.u

cmq, dopo la cura, mi consigliate di fare un'altro tampone? e se si, dopo quanto?

vi ringrazio tantissimo, siete davvero la mia salvezza

schiribizza
29-07-10, 16:31
io so che la candida può essere causata anche dall'uso di antibiotici, quindi se il farmaco che usi per il tuo problema è un antibiotico la risposta è sì, può essere dovuta a quello. io non ho mai fatto tamponi dopo la cura, ma forse sarebbe opportuno farlo per appurare che sia davvero tutto a posto.

cerca di evitare l'uso di abbreviazioni cara ;)

Sarasa
29-07-10, 16:37
io so che la candida può essere causata anche dall'uso di antibiotici, quindi se il farmaco che usi per il tuo problema è un antibiotico la risposta è sì, può essere dovuta a quello. io non ho mai fatto tamponi dopo la cura, ma forse sarebbe opportuno farlo per appurare che sia davvero tutto a posto.

il mio farmaco è una pomata che si chiama clobesol 0,05%
clobetasolo popionato.
è un corticosteroide.

di sicuro è un cortisone (e ho letto che il cortisone può causare la candida) penso che intendano più cose come pasticche, ma contando che io la crema al cortisone me la devo dare proprio li, è possibile.
francamente non so se è anche un antibiotico, non riesco a trovare notizie in internet.
p.s. ops, pardon per il cmq. è l'unica abbreviazione che uso e non me ne sono accorta di averla scritta.


EDIT: ho appena scoperto che il cortisone abbassa le difese immunitarie e quindi può anche essere la causa della candida. ok sono nei guai, perchè anche se la curo, può tornarmi continuamente dato che non posso assolutamente smettere di darmi il clobesol.

Sole82
29-07-10, 16:44
conosco il clobesol e mi sembra strano ti abbia prescritto questa pomata per la candida visto che è per la psoriasi e l'acne...

Sarasa
29-07-10, 16:47
conosco il clobesol e mi sembra strano ti abbia prescritto questa pomata per la candida visto che è per la psoriasi e l'acne...

no sole, il clobesol è a parte ^^

io soffro di lichen vulvare e perianale. e devo darmi il clobesol per tenerlo sotto controllo, ma dato che è una malattia cronica, di cui non esiste ancora una cura, non posso smettere di darmela. non più di due volte a settimana, perchè è una bomba, ma almeno due volte a settimana.

Sole82
29-07-10, 16:50
ah adesso i conti tornano..avevo capito male..sì sì sò cos'è quella malattia..comunque mi pare contenga cortisone e potrebbe averti provocato la candida..ma non sospendi ogni tanto la cura?

Sarasa
29-07-10, 16:56
ah adesso i conti tornano..avevo capito male..sì sì sò cos'è quella malattia..comunque mi pare contenga cortisone e potrebbe averti provocato la candida..ma non sospendi ogni tanto la cura?

è un cortisone molto potente in realtà.
no non l'ho mai sospesa, è da ottobre/novembre che lo uso. (per una settimana tutti i giorni me lo fece dare, mescolato al gentalyn, perchè ne soffro probabilmente da molto, purtroppo nessuno era riuscito mai a diagosticarla e abbiamo dovuto usare le maniere forti all'inizio) il mio ginecologo (che oltretutto ha diretto per dieci anni un centro di patologia vulvare) mi ha detto di continuare, e che se la do solo due volte a settimana non ci sono problemi. ma a questo punto non so che fare. lui è in vacanza. e io sono un pochino in ansia. nel senso, e se smetto di darmelo e peggioro il lichen?
io pensavo che gli antibiotici e i cortisonici facessero venire la candida solo se li prendi in pastiglie, o in qualsiasi altro modo, non con semplici creme.

penso di curarmi la candida adesso, e continuare con il clobesol solo una volta a settimana. poi a settembre vado subito da lui e gliene parlo.

Sole82
29-07-10, 16:59
questo non te lo so dire..io so solo che possono alterare la flora batterica vaginale..comunque quando fai leggere gli esami al tuo medico di base mi raccomando di dirgli la cura sistemica che fai per il lichen..lui già ti saprà dire qualcosa

-Ila-
29-07-10, 17:07
il mio gine mi ha fatto prendere una pillola (ma immagino si possa prendere solo sotto prescrizione medica)che può essere assunta in caso di recidive ogni mese. gli hai mai chiesto di prescriverti una cura di mantenimento?

no, mai parlato di cura di mantenimento....domani lo chiamo e gli chiedo cosa fare in attesa della visita..ufffffffff!

Sarasa
29-07-10, 17:08
questo non te lo so dire..io so solo che possono alterare la flora batterica vaginale..comunque quando fai leggere gli esami al tuo medico di base mi raccomando di dirgli la cura sistemica che fai per il lichen..lui già ti saprà dire qualcosa

si infatti, domani ho l'appuntamento con il mio medico di base. vedrò un pò che fare.
intanto, chiedo a voi che siete così esperte, sapete consigliarmi qualcosa? tipo qualche accorgimento da poter usare, cosa poter mangiare e cosa no? cose simili insomma

Sole82
29-07-10, 17:13
beh ovviamente cercare di usare un abbigliamento leggero e traspirante tipo gonne e slip di cotone..non peri o altro..
per quanto riguarda l'alimentazione so che bisogna evitare tutto ciò che riscalda tipo il piccante, e poi formaggi, insaccati...

prova a leggere le pagine precedenti..

Sarasa
29-07-10, 17:29
gli slip di cotone li porto sempre, perchè col lichen non posso fare altro. i perizomi li metto raramente ^^

grazie di tutto!



EDIT: sole m'è venuto un dubbio! i rapporti son stati protetti, ma ovviamente i rapporti orali no, cioè, intendo quando lui si occupava di me.
dato che non so da quando ce l'ho... è il caso che si prenda qualcosa?

schiribizza
29-07-10, 21:36
no, mai parlato di cura di mantenimento....domani lo chiamo e gli chiedo cosa fare in attesa della visita..ufffffffff!

capisco.. ma tu curi l'alimentazione? perchè pare che giochi un ruolo importante, sia in termini di cibi da evitare affinchè non si rafforzi il batterio che la causa, sia per quelli che aiutano a regolarizzare la flora batterica intestinale.


@Sissi: i batteri e.coli in genere sono responsabili in modo particolare della cistite, mi pare..

Sole82
30-07-10, 10:45
gli slip di cotone li porto sempre, perchè col lichen non posso fare altro. i perizomi li metto raramente ^^

grazie di tutto!



EDIT: sole m'è venuto un dubbio! i rapporti son stati protetti, ma ovviamente i rapporti orali no, cioè, intendo quando lui si occupava di me.
dato che non so da quando ce l'ho... è il caso che si prenda qualcosa?

beh cambia tutto..io so che in caso di candida bisogna evitare i rapporti orali..quindi dillo al dottore ti conviene..

Sole82
30-07-10, 10:47
ma con l'urinicoltura si puo' anche sapere se si ha la candida vero?
l'ho fatto l'altro giorno
e il risultato è stato:

nessuna presenza di miceti lievitiformi (candida)
ma presenza di batteri e.coli pari a 100000..


hai un'infezione urinaria..la candida non c'entra

Sole82
30-07-10, 11:26
di solito son 5 giorni ma a volte anche una settimana..

e poi dovresti rifare l'urinocoltura ed eventualmente continuare la cura

schiribizza
30-07-10, 11:48
oggi dovrò andare dal medico ...
quanto dura piùomeno la cura di antibiotici per debellare l'infezione urinaria?

dipende dall'antibiotico che ti prescrive: alcuni necessitano di 5, altri di 7 giorni.

**Zahir**
30-07-10, 13:05
oggi dovrò andare dal medico ...
quanto dura piùomeno la cura di antibiotici per debellare l'infezione urinaria?

7 giorni..

I coli (per gli amici Escherichia) sono responsabili della tua cistite, i miceti appunto sarebbero stati indicatori di un'infezione da Candida che a quanto pare non hai..

Dopo la terapia è molto probabile che ti facciano rifare l'urocoltura, hai fatto un antibiogramma insieme alla prima urocoltura, vero?

Sarasa
30-07-10, 18:28
ragazze il dottore (che poi era il sostituto) ha isto il risultato del tampone e mi ha prescritto:

DAKTARIN 15 OVULI VAGINALI 100 MG

mi ha detto di metterne 5, però su internet ho letto che la cura completa sono 14/15.
oltretutto mi ha detto che la scritta CANDIDA ALBICANS (rare colonie) significa che ce l'ho da poco e non è ancora molto forte.

mi ha anche detto che la prossima domenica, ovvero l'8, avendo finito la cura, posso tranquillamente ricominciare ad avere rapporti, anche se col preservativo.

sono un pò confusa... 5 giorni o 2 settimane? ed è possibile che praticamente in una settimana possa di nuovo avere rapporti?

p.s. anche lui mi ha confermato che probabilmente è colpa della pomata al cortisone per curare il lichen.

-Ila-
30-07-10, 18:33
a me aveva prescritto daktarin in crema e lavande e mi aveva dato da fare 5 giorni di cura e sul foglietto era scritto almeno 10.. -___-'
è un vizio allora!
cmq fai come ti ha detto il dottore, ci mancherebbe!

Sarasa
30-07-10, 18:54
a me aveva prescritto daktarin in crema e lavande e mi aveva dato da fare 5 giorni di cura e sul foglietto era scritto almeno 10.. -___-'
è un vizio allora!
cmq fai come ti ha detto il dottore, ci mancherebbe!

ma se per sicurezza se me li metto per qualche giorno in più è un problema?
cioè tecnicamente dato che su internet si parla di 14/15 giorni, anche se mi ha detto 5 non dovrebbero farmi male.

Sarasa
30-07-10, 19:29
beh cambia tutto..io so che in caso di candida bisogna evitare i rapporti orali..quindi dillo al dottore ti conviene..

perdonami, ti credo assolutamente, però sono un pò confusa, visto che mi sto leggendo tutto il topic e ho trovato questo


si, perchè anche se è contagiosa la candida alla bocca viene trasmessa solo ai bambini e agli immunodeficienti.

e poi sempre della stessa persona


te lo dico con certezza perchè l'ho chiesto alla mia gine per paura che gliel'avessi passata a lui

in pratica non ci sto a capire più nulla xd

EDIT: ragazze, ho pure un altro problema. se tutto va come deve andare giovedi ho il ciclo, se non avessi ancora finito la cura, come mi devo comportare? cioè devo aspettare a farla a quando mi è finito? o posso tranquillamente usare gli ovuli anche se poi durante la cura mi viene il ciclo? (che poi non è tantissimo perchè prendo la pillola)

schiribizza
31-07-10, 13:38
in genere la terapia si inizia a ciclo terminato, in questi casi non so neppure io cosa consigliare, se iniziare a fare la cura o attendere la fine del ciclo. io inizierei e poi riprenderei subito dopo, anche perchè se sono rare colonie meglio stroncarle sul nascere e poi riprendere per qualche altro giorno.

comunque seguite sempre quanto prescritto dal medico: sul foglietto illustrativo c'è sempre scritto "salvo diversa indicazione", che sarebbe appunto quella del medico.

Sarasa
31-07-10, 16:41
allora, ho chiesto alla farmacista. apparte che ho sbagliato ieri a scrivere, chiedo venia, il dottore mi ha detto 7 giorni di ovuli, e non 5, pardon ^^".
comunque ho chiesto a lei e mi ha detto che posso iniziarli subito stasera (il ciclo dovrebbe venirmi giovedi) ma dato, che come le ho spiegato, ho un ciclo decisamente molto scarso (prendo la pillola), soprattutto di notte, semmai di mettermi un ovulo in più. ma solo 1, senza esagerare.
è comunque sul foglietto illustrativo c'è scritto: il trattamento può essere proseguito anche durante il periodo mestruale.
quindi penso siamo a posto.

però scusate ho un'altra domanda che potrà benissimo essere stupida, però mi ha lasciato parecchi dubbi (tecnicamente non so nemmeno se è il posto giusto, se non va bene scusate).
mi son fatta dare anche dei fermenti lattici, e la farmacista mi ha dato delle capsule di FISIOFLOR.
però una cosuccia non mi torna. c'è scritto: erbe e fermenti per la fisiologica funzionalità dela microflora intestinale.
ora per carità, ripeto, è possibile che scriva una st****a io, ma vanno bene? cioè non dovrei semmai prendere i fermenti vivi per la flora vaginale e non intestinale? o vanno bene lo stesso?

ed un ultima cosa, perdono ma vedo che voi ne sapete certo più di me:
ho trovato questo sul foro, leggendo queste pagine


anche se è contagiosa la candida alla bocca viene trasmessa solo ai bambini e agli immunodeficienti.

e poi sempre della stessa persona


te lo dico con certezza perchè l'ho chiesto alla mia gine per paura che gliel'avessi passata a lui

quindi per il mio lui non ci sono problemi? intendo per il sesso orale (che comunque oa è off limits anche quello, ovvio.

perchè qualcuno, mi pare sole mi ha detto questo:

beh cambia tutto..io so che in caso di candida bisogna evitare i rapporti orali..quindi dillo al dottore ti conviene..

in pratica, dato che è un papiro, vorrei sapere se quei fermenti lattici vanno bene e se il sesso orale può provocare il mughetto a tutti i maschietti o solo ai bimbi e agli immunodeficenti perchè ho trovato due risposte completamente diverse.

e con questo ho finito ^^""""