1. #1
    L'avatar di *ANgeLO*in*VOlo* New Entry Gp

    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    sono una ragazza...
    Messaggi
    49

    Predefinito In breve...questa è la storia della mia vita...

    Veramente non so se sono ancora pronta per raccontare la mia vita fino ad adesso. Ho 18 anni e non so con quale forza ancora riesco a vivere.
    In questo forum ho letto tantissime storie e probabilmente sono state queste storie a darmi un altro po’ di forza per scrivere la mia e credetemi ce ne vuole moltissima. Non so come iniziare, sono anche io una vittima di abusi sessuali da tantissimo tempo, non ricordo nemmeno quanti anni avevo quando tutto è iniziato, probabilmente ero troppo piccola e moltissime cose le ho rimosse, mi sono rimaste in mente solo le scene di quei momenti che oggi mi ritornano in mente come flash in testa… la prima persona che ha abusato di me è stato mio zio… che ai tempi viveva con i nonni (paterni), quindi ogni volta che andavo a trovare i miei nonni lui era lì e non so con quale preteso o con quale scusa riusciva a farmi andare da lui, in quella stanza che per me era diventato un incubo, mi seduceva, mi diceva che era normale, che non ci faceva nulla e iniziava a chiedermi di fare delle cose, mi diceva di salire su di lui e di mettere in bocca il suo genitale e tantissime altre cose e ogni volta che tutto finiva prima di farmi uscire dalla stanza mi diceva di non dirlo mai a nessuno. Queste cose durarono per un bel po’ di tempo, ma vi giuro che io della mia infanzia ricordo solo alcune scene, anche perché non è successo solo con mio zio ma anche con altri miei quattro cugini, non tutti insieme, ma ogni volta che li vedevo e c’era l’occasione di fare qualcosa loro mi chiamavano da qualche parte isolata e mi facevano fare i loro porci comodi, tra l’altro uno era anche mio vicino di casa e ogni volta che era solo in casa, questo accadeva solitamente nel primo pomeriggio, quando diceva a mia madre di mandarmi lì perché aveva bisogno che qualcuno controllasse il cellulare che aspettava una chiamata e doveva farsi la doccia. Sì, ragazzi cinque persone hanno abusato di me, tutte e cinque ogni volta finito di fare i loro comodi mi dicevano di non dirlo a nessuno…fino ad oggi ho sempre avuto in mente queste scene…ho anche subito un operazione all’età di 11 anni, praticamente un giorno non riuscivo ad urinare e mi hanno portata immediatamente in ospedale, dopo un giorno intero di flebo e di cateteri che mi facevano un male che ancora oggi riesco a percepire mi fecero un ecografia per vedere se si vedeva il problema, insomma e tantissimi altri accertamenti e notarono che mi si era formata una palla di sangue nella pancia, praticamente mi ero formata da mesi ma non avevo le mestruazioni come le altre donne…e se non fosse successo che non potevo urinare non me ne sarei mai accorta e sarei morta per avvelenamento,dato che il sangue che si era accumulato era un accumulamento di cellule morte. Da quel momento ho sempre pensato che fosse stata colpa mia e che non era una malformazione, ma una cosa che si era creata con quegli abusi su di me…nonostante ciò ancora qualcuno di loro abusava di me. Io da allora mi sono chiusa del tutto, se incontro un ragazzo con cui vorrei fare l’amore non ci riesco, al momento della penetrazione inizio a pensare al dolore e mi blocco fino a non finire il rapporto, mi blocco lì, inizio a tremare, ho paura di farmi male ancora. Ho una confusione in testa che vi giuro vorrei poter eliminare, tutto sta tornando…quelle scene che ogni notte mi perseguitano e non mi lasciano chiudere gli occhi, che mi fanno avere paura di tutto ciò che mi circonda. Non ricordo la mia infanzia, non ricordo nessun momento bello, perché questi più brutti mi hanno fatto dimenticare tutti i momenti più belli della mia vita, come giocare innocentemente con i miei giocattoli, non ricordo nessuna scena di queste, nessuna, la mia mente riesce a ricordare solo quei momenti e poi parte della mia adolescenza a casa, senza uscire, senza amici, senza fiducia in me stessa, sempre spaventata…solo in questi ultimi due anni sto cercando di riprendere la mia vita, ma è difficile…è difficile perché certe cose non puoi dirle a nessuno, perché provo vergogna per me stessa, perché mi sento spenta ed inutile…mi sento vuota…e so nascondere bene alla gente il mio stato d’animo, faccio la buffona e vivo la vita con un’altra identità e quando i miei amici mi vedono giù, quando non riescono a capire perché io non so spiegarglielo…quando mi chiedono quali motivi hai per non mangiare o per stare giù, quando mi fanno sentire in colpa (e non lo fanno apposta dato che non sanno nulla) dicendomi che c’è gente lì fuori che sta peggio di me…io come dovrei sentirmi? Da qualche mese soffro di disturbi alimentari, non mangio quasi nulla e la gente quando mi chiede perché non ha nessuna risposta…se non questa “ è solo un periodo di merda, passerà”.
    In queste ultime sere ho pensato moltissimo… ho bisogno di parlare con qualcuno…di far sapere a qualcuno che i motivi per stare male li ho…sono stata segnata a vita, sono una vittima e vorrei tanto non sentirmici…sono stanca…sono stanchissima di non poter fare nulla, di vedere nel volto dei miei genitori solo delusione nei miei confronti, a volte vorrei parlare con loro di queste cose, raccontare la mia storia, la mia vita, ma non ho il coraggio di dire quanto fa schifo certa gente, e non oso immaginare la loro reazione. Ho paura. Come faccio a stare con un ragazzo e poi bloccarmi all’improvviso…non ce la faccio più!
    Scusate se ho scritto male e non capirete nulla, ma a me è servito tantissimo questo sfogo…vi ringrazio…
    A volte vorrei levarmi in volo come un angelo della notte e magicamente sparire per lasciarmi alle spalle questo mondo di merda…
    PERCHE’ PROPRIO ME? Cosa hanno visto in me per potermi fare questo…per avere il diritto di rovinarmi la vita! Perché cazzo perché io…Cosa ho fatto di male? Ero una bambina, cosa hanno visto di speciale per prendersela con me…sono morta dentro, la mia infanzia non me la restituirà mai più nessuno…e la mia vita chi sa ricostruirla…io non ci riesco…vorrei tanto poter tornare indietro e cancellare il passato, ma non è possibile,non posso farci più niente…mi farò per sempre schifo. Grazie e scusate per la confusione nel raccontare.
    Questa è la vera storia della mia vita…

  2. #2
    L'avatar di NOEMI New Entry Gp

    Registrato dal
    Sep 2005
    residenza
    F
    Messaggi
    229

    Predefinito

    devi dire tutto ai tuoi genitori loro ti capiranno e magari ti sentirai meglio!!!!!!
    :

  3. #3
    L'avatar di <Karin> New Entry Gp

    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    lady
    Messaggi
    269

    Predefinito

    mi dispiace tantissimo!
    l'unica cosa che ti rimane è crearti un nuovo futuro.
    il passato ti è stato rovinato, non è colpa tua.
    ora prendi in mano la tua vita. cambiala e fai vedere chi sei!!

    domanda.. ma queste persone le hai denunciate??
    You are just an empty cage if you kill the bird

  4. #4
    L'avatar di *Luce* Gp Dipendente

    Registrato dal
    Sep 2006
    Messaggi
    977

    Predefinito

    ciao angioletta!
    già il fatto che hai avuto il coraggio di raccontare qui la tua storia, la tua vita è un grande passo avanti. significa che stai realmente prendendo coscienza del problema. i tuoi genitori non sanno ancora niente? questo è un grande errore. la prima cosa da fare è correre da loro. racconta a loro tutto quello che hai raccontato a noi, loro ti amano piu della loro vita, e forse sono gli unici a poterti dare davvero aiuto.
    perchè ti senti in colpa? perchè ti fai schifo? tu non hai nessuno colpa, e soprattutto non fai schifo. fanno schifo quelle persone, eri troppo piccola per reagire allora, ma adesso sei più grande e dentro di te riuscirai a trovare la forza. il blocco col tuo ragazzo è normale. se state da tanto insieme, se è un rapporto stabile, se vi amate e se hai fiducia in lui, parlagli delle tue paure, dei tuoi dubbi, e dei tuoi incubi.
    La Com-Passione, ovvere il condividere il dolore con gli altri spesso aiuta e sollevare un po' questo macigno che ti porti addosso.
    Cerca di reagire, ti hanno rovinato l'infanzia, fallo come un dispetto verso di loro, non permettergli di rovinare anche il tuo futuro. Studia, cercati un lavoro, passa del tempo con il tuo lui, i tuoi amici, ottieni delle soddisfazioni, sono delle piccole vittorie che fanno bene!

    e ribadisco, parla con i tuoi, loro potranno consigliarti e magari cercarti un appoggio psicologico.
    La vita è così bella per pensare di viverla nel passato.
    Magari ti viene difficile raccontarlo ai tuoi genitori, capisco che possa risultare imbarazzante... non hai sorelle?

    dai ciccia, nel prossiamo messaggio voglio vedere un bel sorriso, e voglio leggere che ti sei confidata con qualcuno.

  5. #5
    New Entry Gp

    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    279

    Predefinito

    Devi dirlo ai tuoi genitori e poi a qualcuno che possa aiutarti.
    Anche per tutelarti da quelle persone che ti hanno fatto così tanto male.

    Ciao !
    Gatto

  6. #6
    L'avatar di *ANgeLO*in*VOlo* New Entry Gp

    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    sono una ragazza...
    Messaggi
    49

    Predefinito

    Vorrei poter fare quel che mi dite, vorrei dirlo ai miei... forse starei un po' più meglio, ma non si potrà cancellare nulla del passato, purtroppo. Denunciarli...bè per me sono persone morte... ed è troppo complicato perchè sono persone che fanno parte della "famiglia". Loro da me avranno solo e sempre odio, ma adesso non sono ancora pronta per parlarne con i miei...ne ho parlato quì ed è stato un primo passo, ho finalmente ammesso a me stessa tantissime cose che in questi anni non riuscivo ad accettare...mi sento un po' più leggera, perchè ho avuto il coraggio di parlarne. Ieri per tanto tempo ho pensato di cancellare il topic, perchè non riuscivo a credere di averlo scritto davvero...ma poi mi sono arrivate risposte, messaggi privati ed ho capito che esistono persone che riescono a capire quel che stai davvero provando, ed è confortante. Spero di avere la forza di andare da uno psicologo e riuscire a parlare ancora...e spero di riuscire ad uscire da questo disturbo alimentare che mi sta distruggendo pian piano... Potrò crearmi un futuro solo distruggendo il passato e non è facile, ma so che è possibile...
    Certe volte l'ottimismo è difficile da trovare e si vede tutto buio... e vedi che la luce è lì, puoi arrivarci ma si ha paura di andare verso la luce...

  7. #7
    New Entry Gp

    Registrato dal
    Aug 2005
    Messaggi
    279

    Predefinito

    Forse stai così male perchè non hai mai affrontato il problema. Devi cercare l'aiuto che ti serve perchè è impossibile farcela da soli. Prova a rivolgerti a un associazione (tipo quelle per giovani o donne in difficoltà) cercando con google nella tua città. Vai a parlare in qualche centro in cui si affrontano questi problemi. Anche senza dirlo ai tuoi genitori.
    Devi chiedere aiuto a qualcuno se vuoi uscire da questo incubo. Il primo passo l'hai fatto. Ma su un forum non si può fare più di tanto. Ora fai anche gli altr passii. Di cosa hai paura ? Di trovare una vita migliore che ti aspetta ? Non puoi più rimandare, è ora che tu decida di uscirne. E' dura, ma se hai scritto qui è perchè tu hai intenzione di andare avanti e di sistemare la tua vita. Dunque provaci !


    Un abbraccio !
    Gatto

  8. #8
    L'avatar di *ANgeLO*in*VOlo* New Entry Gp

    Registrato dal
    Sep 2006
    residenza
    sono una ragazza...
    Messaggi
    49

    Predefinito

    Sì...voglio uscirne...voglio riuscire a vivere la mia vita senza più questo peso...parlarne quì è stato il primo passo...grazie
    L'universo si espanderà, poi ritornerà a collassare su se stesso e poi si espanderà di nuovo ripetendo questo processo all'infinito.

Pagina 1 di 4 123 »

Discussioni simili

  1. Breve racconto-paarodia della crisi dell'eurozona...
    Da gionnix nel forum Libri & Fumetti
    04-09-12
    0Risposte
  2. la mia storia in breve..
    Da martinassxx nel forum SOS Disturbi Alimentari
    30-08-10
    8Risposte
  3. fare la vita da single all'interno della vita di coppia
    Da trottola nel forum Ragazze e ragazzi: si parla d'Amore
    01-02-09
    229Risposte
  4. storia della mia vita (consigli)
    Da ^candy^ nel forum Lei ama lei
    20-08-07
    9Risposte
  5. La mia breve storia
    Da IzzaTheBest nel forum Ragazze e ragazzi: si parla d'Amore
    05-07-07
    53Risposte

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •