pianetadonna.it

Pagina 1 di 8 12 3 ... ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 63
  1. #1
    New Entry Gp

    Registrato dal
    Jul 2005
    residenza
    ovunque
    Messaggi
    34

    Quando tua sorella è lesbica

    L'anno scorso mia sorella mi ha confessato di essere lesbica. Ha una storia a distanza da 3 anni con una ragazza che vede 2-3 volte l'anno circa quando lei viene qui. All'inizio pensavo che la loro fosse un'amicizia ossessiva, vedevo mia sorella sempre al cell, a mandare i msg, e l'odiavo tanto per questo, mi sono completamente allontanata da lei. Non che in generale abbiamo mai avuto un bel rapporto, non ci siamo mai riuscite e da quando vedevo queste sue stranezze mi sono allontanata ancora di più. I miei genitori non sanno la verità, ma la sospettano fortemente, l'hanno fatto capire più volte durante le sfuriate che spesso hanno con mia sorella per indurla a terminare questa amicizia troppo ambigua. Io non riesco a reggere la situazione. E' facile vederla dall'esterno, mostrare solidarietà ai gay, ridere quando si vedono i film (tipo In e out), ma per chi vive una situazione come la mia la vita è difficile. Si parla sempre dei problemi di queste persone, delle loro paure, ma c'è mai qualcuno che si è chiesto come stiano i parenti? Io la odio, vorrei per lei una vita normale, un ragazzo, un matrimonio, dei figli, e con sgomento so che non li avrà mai, che si è impelagata in questa situazione assurda. Avrei potuto forse accettarla di più se questa raga fosse abitata qui, ma non riesco a capire come non riesca a troncare questo rapporto a distanza. Mettetevi nei miei panni. Anche io prima di sapere la verità sostenevo i gay, adesso non più, vorrei una vita normale.
    meglio essere sovrani all'inferno che servi in paradiso

  2. #2
    kiaraluvi
    Guest

    ama una ragazza.cosa c'è di non normale in questo?
    secondo me il problema non è lei,ma tu che non accetti i suoi sentimenti

  3. #3
    *gp star*

    Registrato dal
    Dec 2005
    residenza
    Messaggi
    11,008

    anch io non ho nulla in contrario ai gasy,
    ma se riguardasse un parente a me molto vicino non i farebbe tanto piacere.

  4. #4
    kiaraluvi
    Guest

    Quote Originariamente inviata da Da...
    anch io non ho nulla in contrario ai gasy,
    ma se riguardasse un parente a me molto vicino non i farebbe tanto piacere.
    se non hai nullla contro i gay,come mai,se fossse un tuo parente,non ti farebbe piacere?

  5. #5
    sulle nuvole♥ *gp star*
    L'avatar di *°*DREAM*°*
    Registrato dal
    Mar 2006
    residenza
    Messaggi
    8,127

    Beh io non sono contro gli omosessuali eppure non ho nessun caso di parentela o conoscenza, quindi è facile a dirsi.
    Non immagino cosa voglia dire, Sin girl, però secondo me tu non dovresti essere così prevenuta.
    E' sempre e comunque tua sorella, e non ho capito perchè parli di vita "normale".
    Tu hai una vita normale, perchè lei ha fatto una scelta di vita che non ti coinvolge per forza..va bene, forse tu e la tua famiglia ne risentite un pochino indirettamente, ma non dovete sentirvi dei subnormali per questo.
    ..summer




  6. #6
    New Entry Gp

    Registrato dal
    Jul 2005
    residenza
    ovunque
    Messaggi
    34

    Anche io prima della scoperta non avevo nulla contro i gay, anzi,li difendevo a spada tratta, ma poi quando mi sono ritrovata nella situazione è cambiato tutto. La scelta è sua, lo so, io posso pure farmene una ragione, ma non i miei genitori. Sono molto tradizionalisti, la caccerebbero sicuramente di casa e ci starebbero male a vita. Per loro è una cosa inconcepibile, ci morirebbero dal dolore
    meglio essere sovrani all'inferno che servi in paradiso

  7. #7
    kiaraluvi
    Guest

    Quote Originariamente inviata da SinGirl
    Anche io prima della scoperta non avevo nulla contro i gay, anzi,li difendevo a spada tratta, ma poi quando mi sono ritrovata nella situazione è cambiato tutto. La scelta è sua, lo so, io posso pure farmene una ragione, ma non i miei genitori. Sono molto tradizionalisti, la caccerebbero sicuramente di casa e ci starebbero male a vita. Per loro è una cosa inconcepibile, ci morirebbero dal dolore
    anche i tuoi dovrebbbero capire che la scelta è sua e che gay non significa anormale

  8. #8
    *gp star*

    Registrato dal
    Dec 2005
    residenza
    Messaggi
    11,008

    Quote Originariamente inviata da kiaraluvi
    Quote Originariamente inviata da Da...
    anch io non ho nulla in contrario ai gasy,
    ma se riguardasse un parente a me molto vicino non i farebbe tanto piacere.
    se non hai nullla contro i gay,come mai,se fossse un tuo parente,non ti farebbe piacere?
    a dir la verità non c'è un vero motivo.
    so anche che è sbagliato, ma è come non riuscire ad "accettarlo".

Pagina 1 di 8 12 3 ... ultimo