pianetadonna.it

Pagina 1 di 3 12 3 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 18
  1. #1
    hhhhhhhhhhh
    Guest

    Stuprare una donna incinta non provoca aggravanti penali

    FIRENZE. Su un letto dell’ospedale c’è una ragazza di ventitré anni che racconta una storia terribile. Una storia a cui la polizia ha subito creduto: violentata al secondo mese di gravidanza da un amico impazzito dalla gelosia. E’ accaduto domenica pomeriggio a Sesto Fiorentino, popoloso Comune proprio alla porte di Firenze. I primi a raccogliere l’allarme gli operatori del 113 ai quali la giovane ha telefonato in lacrime: «Sono incinta, mi hanno violentato». Erano da poco passate le 18 ed una volante si è precipitata alla sua abitazione.
    All’arrivo della polizia la giovane ha raccontato agli agenti che un amico, con il quale aveva passato il pomeriggio, poco dopo averla riaccompagnata a casa è ripresentato alla porta. E’ entrato e l’ha violentata. Nella denuncia la malcapitata lo ha ripetuto chiaramente: «Mi ha stuprata». E ha cercato di spiegare perché. Ha detto di essere terrorizzata ed è ancora ricoverata nel reparto di ginecologia sotto osservazione. I medici stanno facendo tutti gli accertamenti necessari per certificare quello che le è successo. Ma segni di violenza sembrano essere evidenti e resta, inoltre, il rischio che possa perdere il feto.
    Le indagini sono condotte dal dirigente della quarta sezione della squadra mobile, Alfonso Di Martino, e dai suoi uomini, coordinati dal sostituto procuratore Luca Turco. Gli inquirenti hanno già molti elementi ma stanno lavorando per ricostruire nei dettagli tutta la storia, per capire meglio come sia potuta accadere.
    Secondo alcune indiscrezioni il violentatore, un impiegato di 30 anni, avrebbe agito in un raptus di gelosia, dopo aver appreso dalla ragazze che era rimasta incinta. Innamorato da tempo ma non corrisposto sarebbe letteralmente impazzito dopo aver saputo, ieri pomeriggio, che la donna di cui si era invaghito aspettava un figlio da un’altra persona. Quando la malcapitata, domenica pomeriggio, le ha raccontato la verità lui è sembrato ingoiare il boccone amaro e l’ha salutata. Poi mezz’ora dopo è tornato nell’abitazione, l’ha aggredita e stuprata. La giovane è però riuscita a superare la vergogna e lo choc, riuscendo a fare scattare l’allarme. Il magistrato non ha ancora preso alcun provvedimento perché aspetta ulteriori conferme e approfondimenti ma questa storia di inaudita violenza sembra essere confermata, almeno nel quadro generale.
    I precedenti, tuttavia, non sembrano esseri favorevoli alla malcapitata. Nel 1999 una sentenza della corte di cassazione stabilì che il reato di violenza sessuale non prevede l’aggravante per chi stupra una donna incinta. E quindi non devono essere né inasprite la pene, né cancellate le attenuanti se l’imputato ne ha diritto. Era la sentenza con la quale la suprema corte aveva respinto il ricorso del procuratore di Firenze contro la condanna a un anno e due mesi di reclusione inflitta dal tribunale di Prato a Salvatore C., che il 2 settembre del ’95 aveva abusato della fidanzata, al settimo mese di gravidanza.

  2. #2
    assuefazione
    Guest

    edit.

  3. #3
    *gp vip*
    L'avatar di Roses
    Registrato dal
    Feb 2006
    residenza
    Messaggi
    3,607

    Scusate l'ignoranza, ma ha perso il bambino a causa dello stupro?
    « Noi svendiamo la nostra onestà molto facilmente, ma in realtà è l’unica cosa che abbiamo, è il nostro ultimo piccolo spazio… All’interno di quel centimetro siamo liberi. »

  4. #4
    *gp star*
    L'avatar di succod'ananas4
    Registrato dal
    Aug 2007
    residenza
    Messaggi
    7,097

    ancora non si sa.

    comunue mi ricordo che accadde anche in una coppia...lui stupro' lei nonostante fosse incinta. oppure l uccise..non ricordo.
    comunue e' orrendo!ma come si fa?
    per portarla a fare un'ecografia poi...

  5. #5
    *gp vip*
    L'avatar di LuceDellaFollia
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Monza[ma milano nel cuore]
    Messaggi
    3,511

    Quote Originariamente inviata da Roses
    Scusate l'ignoranza, ma ha perso il bambino a causa dello stupro?
    Se la donna si è difesa può anche aver preso un brutto colpo, magari lo stupratore l'ha picchiata, magari aveva una gravidanza già a rischio..

    A etherial, che chiede che razza di amico è questo:a volte[anzi no, spesso]lo stupratore è il marito, il padre, il fratello, una persona che dovrebbe volerti bene e proteggerti.
    Ma non lo è.

  6. #6
    Gp Dipendente

    Registrato dal
    Jun 2006
    Messaggi
    761

    mamma mia.
    ho i brividi ovunque.
    non ho propio parole...
    che schifo.


  7. #7
    ..Carpe Diem.. *gp star*
    L'avatar di **Melì**[*]
    Registrato dal
    Jun 2006
    residenza
    Messaggi
    12,732

    Madonna in che mondo stiamo vivendo..
    persone che violentano donne incinte!!
    ma dai! pensiamoci due secondi!!
    e' una donna che ha in grembo un piccolo uomo e una piccola donna!
    un essere vivente..
    Poi immagino come si possa sentire una donna incinta violentata...
    Starà male sia per lei che per il suo bambino..
    Poi perderlo..
    Perderlo per cosa?
    Per colpa di un malato che voleva realizzare i suoi sogni perversi?
    No no è una cosa orrenda.
    Squallida.
    ..Chi ti ha fatto quegli occhi e quelle gambe ci sapeva fare <3

  8. #8
    *gp vip*
    L'avatar di chicca*
    Registrato dal
    Nov 2006
    residenza
    firenze
    Messaggi
    4,795

    ODDIO
    ma io abito a sesto fiorentino
    mi puoi riportare il link dell'articolo? grazie!
    Don't call me baby.

Pagina 1 di 3 12 3 ultimo